Il 28 marzo 2021 abbiamo una luna piena in Bilancia , una delle lune piene più intense dell’anno.

La Luna Piena è a 8 ° Bilancia, e Sole, Venere e Chirone sono tutti molto strettamente congiunti a 8 ° Ariete, in opposizione alla Luna. La Luna Piena è trigono Marte in Gemelli e Saturno in Acquario e forma un bellissimo modello di aspetto chiamato ” Aquilone “.

Se guardi il grafico della Luna Piena in Bilancia vedrai uno schema a forma di aquilone con la Luna alla base e il Sole, Venere e Chirone diretti verso l’alto.

La Luna in Bilancia è l’elica di questo aquilone, guidandone i movimenti. Sole, Venere e Chirone sono all’apice, trovando nuove vie di espressione creativa.

La Luna è in Bilancia e la Bilancia è il segno delle relazioni. La luna in Bilancia è molto accomodante e sceglie rapidamente gli umori e le esigenze degli altri .

Il Sole, Venere e Chirone sono in Ariete, il primo segno dello zodiaco, quindi sono interessati al Sé (NON agli altri).

La luna piena in Bilancia di fronte ai pianeti in Ariete creerà un conflitto tra il nostro bisogno di essere nelle relazioni e il nostro bisogno di essere fedeli a noi stessi.

 

Ariete e Bilancia – Io contro l’altro 

Torniamo alle origini e parliamo un po ‘di Ariete e Bilancia. Quando la Luna Piena è in Bilancia, il Sole è sempre nel segno opposto, Ariete, quindi abbiamo a che fare con la polarità Ariete-Bilancia .

L’Ariete è il primo segno dello zodiaco ed è un simbolo per ” Io “.

Una sana focalizzazione su “Io” è vitale per la nostra sopravvivenza. Devi indossare la maschera per l’ossigeno prima di aiutare gli altri.

Ma troppo concentrarsi su “Io”, significa  non crescere mai. Senza un partner, senza uno “specchio”, rimaniamo bloccati nella nostra bolla.

La paura di perdere la nostra identità può farci paura nelle relazioni, e anche quando siamo coinvolti con qualcuno, tendiamo a dominarli in modo da poter ottenere le cose “a modo nostro”.

La Bilancia è il segno dell ‘” Altro “. Avere relazioni con altre persone – qualsiasi tipo di relazione – è un’abilità di sopravvivenza vitale.

Infatti, gli storici affermano che l’Homo Sapiens ha “vinto” il gioco dell’evoluzione grazie alla sua capacità di stabilire reti sociali e di avere “buone capacità relazionali”.

Tuttavia, ci concentriamo troppo sui nostri partner (Bilancia) e perdiamo noi stessi e smettiamo di fidarci dei nostri istinti (Ariete). Quando ci affidiamo troppo ad altre persone sviluppiamo problemi di codipendenza.

Ovviamente, un sano equilibrio tra Me e l’Altro è la chiave.

Come lo troviamo? 

Una luna piena in Bilancia da sola fa un ottimo lavoro nel conciliare il conflitto “Io contro Altro” . Ma la congiunzione Sole-Venere-Chirone in Ariete porterà questo processo a un livello più profondo, aiutandoci ad arrivare alla radice della nostra ferita.

Il concetto di dualità – e la riconciliazione di questa dualità – è al centro di Chirone.

Chirone è un centauro mezzo uomo e mezzo cavallo, un simbolo dei nostri tentativi di rendere i lati contrastanti della psiche il nostro lavoro come un tutto integrale.

Un centauro sembra goffo: è un essere umano o un cavallo? Che tipo di “creatura” è quella? Disgustata dal suo aspetto, la madre di Chirone lo abbandona alla nascita.

Pertanto, la ferita primaria di Chirone è la ferita del rifiuto . Questa ferita di rifiuto è una metafora della nostra ferita d’identità: quando il mondo ci rifiuta solo perché siamo noi stessi.

Chirone viene infine adottato da Apollo (il Sole) e da lui apprende l’arte della guarigione, la profezia e l’astrologia. Questi doni, combinati con l’animale naturale, il legame crudo con la natura di Chirone, lo aiutarono a diventare il più grande guaritore e insegnante del suo tempo.

Chirone: la ferita più profonda, il dono più grande

Alla fine, è stata ESATTAMENTE la duplice natura di Chirone che gli ha permesso di raggiungere il suo pieno potenziale . Era ESATTAMENTE il suo “pacchetto” mezzo umano e mezzo cavallo che sua madre inizialmente aveva rifiutato, quello era il suo regalo più grande .

Chirone è un simbolo di ciò che all’inizio sembra scomodo e inaccettabile, ma se integrato, alla fine diventa il nostro più grande dono.

È importante ricordare che Chirone è stato ferito quando era un neonato e le sue funzioni mentali non erano ancora sviluppate. Se qualcuno ci rifiuta nella nostra età adulta, potremmo sentirci un po ‘male, ma alla fine lo supereremo.

Tuttavia, durante l’infanzia, non siamo attrezzati per gestire il dolore del rifiuto. La ferita di Chirone è profondamente radicata nel nostro passato e richiede molto lavoro di scavo.

La buona notizia è che se scaviamo e portiamo questa ferita in superficie, guariremo . Da adulti, abbiamo le risorse per trasformare la nostra ferita in un dono.

La ferita chironica primordiale ci tiene spezzati, alienati e separati. Quando finalmente lo guariamo, diventiamo “di nuovo interi”.

Chirone e la luna piena in Bilancia

Come si inserisce Chirone nella narrativa della Luna Piena nella Bilancia?

Chirone ha una relazione speciale con Ariete e Bilancia : trascorre il tempo più lungo in Ariete e il tempo più breve in Bilancia, quindi l’asse Ariete-Bilancia è un asse sensibile a Chirone. Ciò significa che Chirone comprende molto bene le dinamiche di questo asse di polarità.

Il percorso verso la completezza non è un viaggio in solitaria.

In effetti, possiamo scoprire chi siamo solo quando interagiamo con altre persone. Impariamo a conoscere noi stessi e il mondo attraverso le nostre relazioni personali.

Il nostro partner (coniuge, amico, terapista, ecc.) È uno specchio per noi e noi siamo uno specchio per loro. In una relazione, riprendiamo parole, idee e sentimenti. Ed è questa interazione uno contro uno che ci mantiene sani di mente e controllati con la realtà.

La luna piena in Bilancia – di nuovo intera

Siamo programmati per trovare la completezza attraverso gli altri, e la Luna Piena al gusto di Chirone in Bilancia ci darà una profonda comprensione di cosa significa essere “interi” .

Chirone congiunto al Sole e a Venere esporrà tutte le nostre vulnerabilità, chiedendoci di “diventare reali” e mostrarci come siamo – senza maschere o filtri.

E la Luna in Bilancia ci ricorderà che possiamo trovare la completezza solo nella dualità intrinseca di una relazione con un Altro.

Ecco alcune domande su cui riflettere per l’imminente Luna piena in Bilancia: 

  • Come mi trovo attraverso le mie relazioni?
  • Quali tratti della personalità continuo ad attrarre nei miei partner? Perché?
  • Quali sono i vantaggi di un sano conflitto e dell’essere vulnerabili?
  • Come mi importa degli altri ? Continuo a mostrarmi come sono veramente?

Fonte : https://astrobutterfly.com/2021/03/25/full-moon-in-libra-becoming-whole-again/

Traduzione a cura di Cammina nel Sole

Se il mio sito per te è fonte di
crescita ed evoluzione
sostienilo con una donazione



Grazie

Loading…

Lascia un commento