l'alba del sesto sole

LUNA PIENA IN CANCRO CON ECLISSI PENOMBRALE-10 GENNAIO 2020 : L’INCONTRO CON L’OSCURITA’ UMANA di Claudia Sapienza

| 0 commenti

La Luna diventa Piena il 10 Gennaio alle 20:21 facendoci dono di un Eclissi Penombrale visibile dalle 18 alle 22:15ca.
Non so voi, ma l’Eclissi Totale Anulare di Sole del 26 Dicembre ha lasciato nell’aria un energia veramente pesante. Quel giorno non riuscivo proprio ad alzarmi dal divano, e la sera dopo ho proposto la danza dedicata alla Luna in Capricorno e tutti insieme abbiamo incontrato (ognuno a modo suo) il proprio muro. L’energia della resistenza era forte e potente!
Il Venerdì successivo abbiamo invece danzato il primo quarto di una Luna in Ariete che desiderava riemergere dagli inferi, dalla prigione dell’Anima (dato che si trovava a vibrare nel mondo di Ade, in casa ottava quadrando il Sole) ed in quell’occasione si è sprigionata un’energia davvero potente, l’energia del guerriero e della guerriera. Venerdì prossimo danzeremo l’energia della Luna in Cancro con tanto di Eclissi e vedremo come si manifesterà.
Scrivo questo perché ogni evento è sempre legato ad uno precedente, troppo spesso tendiamo a separarli e a vederli come unici.
La Storia Esoterica delle nostre Origini
Le civiltà scomparse: Egitto, India, Atlantide
€ 16,80

Questa sarà l’ultima eclissi sull’Asse Cancro-Capricorno ed io ho voluto farne davvero tanto tesoro!
Perché il segno del Capricorno, prima di venir liberato dalle energie dell’ego, rappresenta il controllo, mentre il segno del Cancro la vulnerabilità, e dunque l’apertura del cuore! Un’apertura necessaria per uscire dalle proprie storie, incontrare la nostra sacra umanità per poi incontrare la nostra divinità e canalizzarla in questo corpo, come ci invita a fare Giove da poco entrato in Capricorno.
Respirare
La respirazione come via per la salute, la felicità e la libertà
€ 16,00

Se non ci liberiamo dalle catene e dunque dalle storie del passato e se non liberiamo le emozioni che tratteniamo, lo Spirito non può discendere e noi non possiamo canalizzare la nostra missione al suo servizio, lo Spirito non riesce ad entrare in un corpo contratto fino al midollo, o meglio noi non riusciamo a sentirlo, anche se è già tutto intorno a noi da sempre e per sempre. Quando lo Spirito finalmente si fa strada, sentirete il corpo bruciare… aumenta il calore, il sudore… un’energia forte e potente si sprigiona da dentro ed il muro si appresta a crollare. Viviamo in un periodo epocale di grande importanza e dobbiamo assumercene la responsabilità, come da tempo sta chiedendo Saturno in Capricorno!
Pertanto queste Eclissi che hanno visto come protagonisti Capricorno e Cancro seppure hanno portato tanta pesantezza e ad alcuni tanto dolore, sono state davvero molto importanti! Questo non significa che daranno subito i loro frutti perché molto dipenderà anche da noi, da come abbiamo reagito e da come reagiamo  in ogni momento, ma tutto si sta comunque muovendo seguendo un piano, senza che noi ne siamo a conoscenza e senza che noi, questo piano, riusciamo a comprenderlo!
Agenda Astrologica 2020
Astrologia Archetipica

Voto medio su 5 recensioni: Da non perdere

€ 23,50

Vulnerabilità, questa è la parola d’ordine per il segno del Cancro, una vulnerabilità che il Cancro però protegge dietro la sua timidezza e potente corazza, proprio perché si sente vulnerabile.
In sintesi, perché non voglio dilungarmi troppo…
L’umanità è chiamata ad aprire il cuore!
L’umanità è chiamata a riconoscersi unità!
L’umanità è chiamata a lasciar crollare il muro per uscire dalla zona comfort!
L’umanità è chiamata a deporre le armi e a rendersi conto che sta lottando solo contro un nemico interiore.
L’umanità è chiamata a liberarsi dalle catene e dalla prigionia che si auto-impone per difendere una vecchia storia
L’umanità è chiamata a rendersi conto che per difendere la sua storia tiene Dio, gli altri e l’amore lontano.
e per poter fare tutto questo la vulnerabilità è necessaria se non d’obbligo!
Siamo tutti vulnerabili, perché siamo esseri umani, ma prima di poter incontrare la nostra vulnerabilità dobbiamo incontrare il nostro controllo!
Ed è infatti questo che ha stimolato lo scorso novilunio.
Ci ha mostrato quanta ma quanta energia utilizziamo per controllare ogni cosa, corpo, emozioni, eventi e persone.
Ci ha mostrato dove e come utilizziamo l’energia della vita, dove ci focalizziamo e come ci sentiamo di conseguenza: stanchi e sfiniti! 
Perché il controllo sfinisce l’Anima più resistente, anzi soprattutto l’anima più resistente!
Il controllo ci impedisce di vivere!
Il controllo ci impedisce di sperimentare la gioia e la libertà!
Il controllo ci impedisce di sentire l’energia frizzante della vita e dell’amore!
Il controllo ci impedisce di scoprire chi siamo veramente!
Ed è dunque essenziale incontrare quel controllo! 
Non sottovalutate mai periodi pesanti, difficili e dolorosi, perché quei periodi sono sacri e vi stimolano a vedere quello che fate a voi stessi per allontanare l’amore, la vita e gli altri.
Abbiamo tutti vissuto storie traumatiche, chi più chi meno, se ci riferiamo solo a questa vita.
Ma riguardo all’intera esistenza umana avremo sicuramente TUTTI subito violenze, abusi, torture, uccisioni, ingiustizie, malvagità, malattie, punizioni… come li abbiamo causati agli altri!
Dunque il paragone deve anche cessare, perché se vedi un’Anima felice ora, non puoi sapere cosa ha passato un tempo.
Tutti abbiamo vissuto di tutto!
Tutti siamo sulla stessa barca!
Eppure… continuiamo a lottare gli uni contro gli altri, attraverso il giudizio, l’attacco, il contro-attacco e la difesa, e tutto questo deve arrivare ad una fine!
Questa potente Eclissi strettamente connessa a quella precedente, a sua volta strettamente connessa ad altri eventi ed Eclissi importanti, ci stimola a riconquistare l’amore, a risvegliare il guerriero e la guerriera in noi, a riconoscere il Maestro e la Maestra interiore, a rivendicare il diritto all’amore , alla gioia e alla vita!
Ma prima di poter rivendicare questo diritto occorre vedere che siamo noi a tenerlo lontano!
Come?
Continuando a difenderci
Continuando ad attaccare
Continuando a raccontare le stesse storie
Continuando ad interpretare il ruolo della vittima, del carnefice, del persecutore e del salvatore.
continuando a controllare ogni emozione umana.
Tutto questo deve finire.
Siamo tutti vittime, siamo tutti carnefici, siamo tutti persecutori e siamo tutti salvatori.
Ma siamo anche tutti ESSERI DIVINI prima di essere esseri umani, ma non possiamo incontrare la nostra divinità se prima non riusciamo ad accettare la nostra umanità e dunque non possiamo incontrare Dio dentro di noi se prima non incontriamo la nostra vulnerabilità.
Una vulnerabilità che ha il potenziale di creare l’assassino dentro di noi, per una rabbia mai espressa. Una vulnerabilità che ha il potere di creare l’eterna vittima per un dolore mai liberato.
Una vulnerabilità che ha il potere di creare il giudice supremo, per un’ingiustizia mai accettata.
Pertanto osserva l’altro con l’occhio ed il cuore dell’adulto!
Osserva chi più ti irrita e chi più vorresti eliminare da questa terra.
Chi più ti irrita deve mostrarti qualcosa.
Se ti irrita l’uomo violento, forse dentro di te non hai mai incontrato una rabbia violenta che inevitabilmente proietti fuori attaccando con rabbia pure te stesso, creando una sorta di depressione e sconfitta interiore.
Potrei fare tanti altri esempi, ma la lista sarebbe lunghissima, e potrei anche mettere benzina sul fuoco dell’ingiustizia che risveglia il giudice ed il persecutore, e non è questo il mio intento!
Il mio intento e (per come la vedo io) l’invito di questa Luna con Eclissi in Penombra è di riconoscere le emozioni oscure che non abbiamo il coraggio di vedere, in quanto mai e poi mai potremmo accettare il carnefice dentro di noi, soprattutto se esteriormente mostriamo il ruolo della vittima o del salvatore. (l’estremo della polarità)
Pertanto il mio invito è innanzitutto quello di essere disposti a vedere!
Poi di deporre la spada.
e poi di osservare l’altro come tuo fratello o come tua sorella (dato che siamo tutti unità) e permettergli o permetterle di mostrarti da quale incredibile potente ed oscura emozione repressa stai fuggendo, e questo non significa affatto giustificare i suoi atti!
La rabbia repressa è in grado di creare il peggior assassino, lo sapevi?
e quell’assassino che vedi proiettato fuori forse ti sta mostrando che tu, lentamente, stai uccidendo la tua Anima non permettendole di essere umana, non permettendole di fare esperienze umane, di provare rabbia e di lasciarla fluire.
Se tutta l’umanità fosse libera dal controllo e libera di far fluire emozioni umane, credo che non ci sarebbero omicidi, né stupri, né torture o ingiustizie. Tutto questo dolore esiste perché l’umanità in secoli di incarnazioni si è auto-imposta di tutto! giudicando tutto, e torturando tutto! Arrivando ad isolarsi e a creare l’illusione della separazione!
Tu sei la polarità del fratello o sorella che detesti! e questo solo in superficie, ma dentro di te potresti nascondere la stessa emozione o ruolo vissuto in un’altra vita.
Se vuoi incontrare la divinità in te, se vuoi incontrare Dio-Unità, devi aprire gli occhi anche al buio! e renderti conto che oltre quello che vedi nell’altro, ci se tu.
Devi attraversare il mondo degli inferi, devi vedere cosa nascondi.
Hai mai incontrato o visto la tua cattiveria per esempio?
Perché sicuramente c’é, soprattutto se sei sempre corretta, educata, apparentemente in pace, mai arrabbiata, perché non è possibile che un essere umano non provi rabbia.
C’é una canzone che dice…
“we are only human after all… ” – “Dopo tutto siamo solo umani”
Ed è ora di riconoscerci nella nostra umanità e vulnerabilità.
Questo secondo me il messaggio di questa potente Luna in Cancro con Eclissi Penombra, che cade in casa undicesima, nella casa dei gruppi e degli amici
Riconosci l’altro in te stesso, e renditi conto che tutti (nessuno escluso e dunque neppure tu) è stato un carnefice, un salvatore, un giudice, un persecutore, una vittima…
Ora cosa vuoi fare?
Andare avanti a difendere il ruolo che eserciti in questa vita o vedere nell’altro la sua fragilità e la sua umanità al fine di poterla riconoscere anche in te stessa, Anima?
Cosa vuoi fare?
Continuare a raccontare la tua storia ed aver ragione, o tornare finalmente a casa?
Cosa vuoi fare?
continuare a controllare tutto o permetterti di essere umana e di provare emozioni umane?
C’é solo UNO di noi!
E per tornare a casa dobbiamo rendercene conto e prenderci per mano!
Questo non significa sforzarsi di perdonare, ma piuttosto di perdonare noi stessi permettendoci di essere umani, incontrare le nostre emozioni e la nostra umanità che l’altro, inevitabilmente… provocherà.
La responsabilità è solo nostra.
Giove nell’esatto momento del Plenilunio è in strettissima congiunzione con il Nodo Sud (Karma) e ci stimola ad osservare il passato con fiducia, ovvero ad avere il coraggio di prendere in considerazione che forse anche tu una volta hai ucciso o stuprato qualcuno.
E forse la tua anima non si è mai permessa quel gesto continuando a re-incarnarsi interpretando lo stesso ruolo (accettando la sconfitta) oppure interpretando il ruolo opposto in cerca di redenzione (recandosi dolore)
Tutto questo deve finire!
Sei un essere umano, in questa esperienza terrena, sei un essere umano, e se non riconosci la tua umanità non potrai mai incontrare Dio perché non ti sentirai mai degna di questo incontro, Anima.
Che questa Luna illumini i tuoi passi e ti porti ad avere sempre coraggio e fede in qualcosa di più grande che ti sta chiamando a casa!
Se abiti in Ticino, ti potrebbe far piacere sapere che proprio la sera dell’Eclissi metteremo in moto le energie con il nostro corpo, attraverso la danza, qui l’evento 
Da parte mia sempre il massimo sostengo ed affetto,
caro fratello e cara sorella…
Con amore,

Claudia

Se desideri un analisi personalizzata in relazione alla tua storia karmica offro consulenze individuali di due ore, puoi trovare maggiori informazioni qui.

Se lo desideri puoi seguirmi sulla Pagina di AstroMedicineDance dove quotidianamente offro riflessioni in relazione all’ego, alla mente e allo Spirito.
Se il mio sito per te è fonte di
crescita ed evoluzione
sostienilo con una donazione



Grazie

Loading…

Grazie...

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.