di Manuela Forte

La natura tutta prospera grazie all’incontro di un principio attivo (maschile) e di un principio passivo (femminile). Tranne che in pochissime eccezioni, è necessario che vi sia l’incontro delle due polarità affinché la vita possa nascere nei regni naturali.

L’umano fa parte del regno naturale e può generare la vita rispettando questa Legge Divina che determina una risposta biologica negli organismi viventi.

Il processo di Risveglio delle Coscienze è un processo che va direttamente ad influenzare gli organismi umani in modo diverso a seconda se sono uomini (in termini di corpo fisico con attributi maschili) e donne (in termini di corpo fisico con attributi femminili).

A seconda dell’identità di genere il corpo è strutturato nei suoi circuiti elettro-magnetici, in modo leggermente diverso, pur tuttavia essendo uguale nella struttura energetica profonda (sistema dei chakra, delle nadi, dei meridiani energetici, energia Cristica/Cristallina).

L’influenza delle onde energetiche che provengono dallo spazio profondo e dal sole, dalla luna e dai pianeti del nostro universo, si manifesta stimolando, nel corpo umano, una risposta delle energie individuali. Tale influenza è direttamente collegata anche alla Terra, il nostro magnifico pianeta vivente, che è Grande Madre in quanto la materia del corpo umano è la medesima della materia planetaria.

Il sistema nervoso umano viene stimolato continuamente da tutto questo “passaggio” di energie, sia da “sotto” (energie della Terra) che da “sopra” (energie cosmiche), dato che il corpo è un complesso sistema di miliardi di atomi che costituiscono la materia che si mantiene aggregata grazie ad un campo vitale elettromagnetico super sofisticato, forte e delicato insieme.

 

Cosa determina la risposta di forza o di delicatezza/vulnerabilità a seconda delle persone?

Cosa determina che alcune risposte sembrano non accusare nulla mentre altre subiscono e soffrono?

Da mie osservazioni empiriche, da studi approfonditi svolti negli ultimi venti anni, posso condividere che uomini e donne hanno risposte emozionali e di umore, oltre che psicosomatiche diverse, a seconda della loro storia personale (struttura di pensieri/condizionamenti/credenze) e del fatto che l’uomo è più “elettrico” e la donna è più “magnetica”, anche se ogni corpo umano è un equilibrio di entrambe le forze.

Possiamo osservare l’influenza delle fasi lunari, esse agiscono fortemente in soggetti (uomini e donne) molto sensibili da un punto di vista nervoso, generando repentini sbalzi di umore che possono manifestarsi in irrequietezza, ansia, panico, senso di tristezza e depressione, ira, etc., emozioni che si possono tradurre in risposta somatica con veri e propri disagi fisici, più o meno importanti e più o meno duraturi.

Posto che stiamo vivendo l’epoca di Grande Purificazione e di Transizione tra un mondo ed un altro (lascio al lettore facoltà di fare le proprie ricerche, anche approfondendo con altri articoli di vari autori in questo blog), posto che quel che vediamo nei Cieli e percepiamo come variazioni climatiche è molto diverso dai decenni precedenti e può avere significati che ancora ignoriamo nella maggior parte dei casi, percepiamo tutti, anche se a livello più o meno consapevole, che QUALCOSA STA CAMBIANDO NELLA NOSTRA COSCIENZA E NELLA STRUTTURA DELLA REALTA’ CHE VIVIAMO.

Abbiamo delle percezioni sottili amplificate, sentiamo i pensieri degli altri, intuiamo l’umore degli altri, sentiamo quando c’è qualcosa che non ci risuona e non ci rispecchia, abbiamo il coraggio di comunicare delle cose che prima erano nascoste, ci sentiamo più forte nel nostro Centro Cristallino e volenterosi di aprirci al servizio dell’Amore. Ci allontaniamo da situazioni,

cose, luoghi, persone che prima erano fondamentali e ora sentiamo inutili, non più sacre e sane.

Tutto sta cambiando velocemente e questo sta sollecitando la nostra Presenza e Vigilanza.

Il nostro sistema nervoso è fortemente sollecitato da impulsi che scuotono, rigenerano, trasportano informazioni. Tali impulsi cosmici (luce e calore, informazioni che contiene dei “codici evolutivi divini”) obbligano la mente-corpo a cambiare struttura di pensiero, di sentire, le cellule stanno espellendo memoria cellulare antica e transgenerazionale, abbiamo una percezione profonda di un tempo dilatato e super accelerato insieme.

Per mantenere un buon livello di salute e di chiarezza mentale, è fondamentale RISPETTARE IL NOSTRO ORGANISMO in termini di riposo, nutrizione, depurazione, sano distacco da una socialità fagocitante e rumorosa.

Soprattutto, è fondamentale affidarci a MADRE VITA, rinunciare al bisogno del controllo per paura di perdere ciò che abbiamo e siamo, rinunciare al bisogno di sicurezza che ci fa vivere compromessi non più sostenibili, rinunciare al bisogno di riconoscimento che ci fa agire pur di essere visti ed amati, mortificando la delicata essenza dell’Essere-che-siamo. E’ fondamentale rinunciare a tutto ciò che fomenta paura (in ciò che diciamo e in ciò che ascoltiamo), rinunciare ai vecchi modelli comportamentali limitanti e VIVERE CREATIVAMENTE NELLA FREQUENZA DEL CRISTO INTERIORE (l’amore cosmico).

Possiamo sostenere il sistema nervoso usando l’ACQUA in tutte le sue forme.

Se abbiamo la fortuna di vivere nella natura dove vi è acqua, tanto meglio. Altrimenti possiamo fare pediluvi, bagni derivativi, mettere le mani in acqua, rinfrescarci nei punti articolari con regolarità durante il giorno, evitare tutte le situazioni (cibo, relazioni, situazioni) dove vi è un eccesso dell’attività elettrica.

Si siamo molto giù di tono, senza energia, apatici, svogliati, scegliamo di respirare dei fiori, leggere cose nutrienti e delicate, respirare con gli alberi, curare la Bellezza, andare in acqua per tirare su l’energia.

Ricordo che tutte le malattie (e dico tutte) dal punto di vista della psicosomatica energetica, hanno una base di infiammazione e dei flussi emozionali che non sono stati liberati.

Il sistema nervoso è il governatore degli impulsi elettrici, quindi di tutto ciò che “eccita” il sistema cellulare e ne provoca infiammazione se non lo teniamo in equilibrio. L’emozione trattenuta, qualsiasi essa sia, è la misura della forza con la quale tratteniamo l’energia elettrica che divampa e può diventare fiamma (infiammazione interna, rabbia espresso fuori in modo disfunzionale).

Anche il respiro è uno strumento di auto-regolazione fondamentale e possiamo fermarci qualche minuto, più volte al giorno, per respirare lentamente e profondamente, calmare la mente, restare nel silenzio del cuore e vivere la condizione di SOSPENSIONE, rigenerante ed equilibrante su molti livelli.

Abbiamo un altro potente alleato, che è il nostro POTERE IMMAGINALE. Usare le immagini interiori, simboli, forme, colori, archetipi visivi, è un aiuto fondamentale per riformulare, disgregare strutture mentali razionali e cognitive limitanti, liberare l’energia dell’entusiasmo, della creatività giocosa e gioiosa.

Auguro a tutti una estate consapevole e nella centratura del CUORE CRISTALLINO, con la scelta di scegliere sempre l’amore, la saggezza, la creatività e tanta tanta gratitudine per MADRE VITA che ci dona la sua infinita e generosa Bellezza, quando abbiamo gli occhi del Cuore Cristallino aperti e vigili.

Siamo al servizio del Bene quando iniziamo da noi.

Possiamo dare al mondo solo ciò che abbiamo.

L’equilibrio di UNO è l’equilibrio di TUTTI.

Così è.

Grazie.

Manuela Forte

27 06 2022

https://www.facebook.com/manuela.forte.77

Se il mio sito per te è fonte di
crescita ed evoluzione
sostienilo con una donazione



Grazie

 

Lascia un commento