di Stefania Marinelli

Il primo transito di Mercurio retrogrado è appena iniziato in Aquario, Segno d’Aria protagonista dei passaggi più intensi dal punto di vista astrologico nel 2021. Tutto questo anno è diviso in due parti. E’ molto importante lavorare bene ora, per poter accogliere una nuova visione che ci permetterà di transitare verso il nostro Oltre quando il momento verrà. Qualunque sia la difficoltà, lasciamo che essa sia, osserviamola come se stessimo al di fuori e non lasciamoci catturare ancora dalle maglie delle frequenze più basse di un mondo che si sta dissolvendo. Se vogliamo che esso cambi, è necessario sostituire con nuove immagini, nuove vibrazioni, le sequenze dei pensieri che hanno creato finora ciò che noi chiamiamo vita.

Mercurio retrogrado in Aquario ci fornisce l’accesso ad un flusso di informazioni molto elevate che possono supportarci nel processo di ricordare il nostro futuro. Strano, vero? Eppure il Tempo è un ciclo, una spirale, in cui il passato coincide con il presente ed il futuro. In questo momento tutti noi siamo attraversati da correnti provenienti da tante direzioni. Quale realtà vogliamo attivare, a quale tempo vogliamo accedere? Mercurio, governatore dei 5 sensi fisici, quando comincia a muoversi all’indietro nella sua orbita, crea degli spazi inconsueti nella percezione della realtà. Così diventa più facile avere accesso a banche dati di altre dimensioni. Non c’è bisogno di fare nulla per attivare questo stato, tranne che rilassarsi, passeggiare in natura se si può, darsi il tempo di ascoltare. L’Aquario è un Segno la cui frequenza pulsa dal profondo della Galassia ed emana verso di noi una chiamata a ricordare l’Età dell’Oro che non è mai finita e che ora stiamo di cui nuovo raggiungendo (beninteso, non so se in questa vita, in questo secolo, o quando, ma non importa!).

I grandi Maestri ci ricordano che tutti noi siamo già illuminati. In questo qui e ora stiamo solo ricordando il viaggio fatto fino allo stato di coscienza di Pura Luce. Nelle nostre vite quotidiane diventa difficile mantenere sempre la frequenza alta e farsi nutrire direttamente dal Cuore della Fonte. Allora a volte si attivano dei ponti che facilitano questo tipo di percezioni, come adesso con Mercurio retrogrado in Aquario. Esso avrà una posizione importante anche nella prossima Luna Nuova dell’11 febbraio (Kin 59, Tempesta Risonante), ma di questo ne scriverò a suo tempo. Ora il mio invito è di predisporsi ad un tipo di ascolto profondo, respirazione rilassata e stato di meditazione per accedere al portale del Cuore in cui incontrare il nuovo Sé dal futuro. Così manterremo uno stato tale da favorire la creazione di pensieri e vibrazioni che permetteranno a quel futuro di essere. Nel qui e ora, radicati nel corpo con fierezza, in piena consapevolezza di sé, con il cuore colmo di amore.

Il viaggio di Mercurio retrogrado in Aquario inizia nel Kin 47, Mano Blu Galattica, Onda del Sole Giallo, e si conclude nel Kin 69, Luna Rossa Auto-Esistente, Onda dell’Allacciatore dei Mondi Bianco. Il suo transito attraversa tre Onde molto importanti: quella del Sole Giallo, che ci ricorda che siamo tutti Figli del Sole, creature di luce; quella del Viandante dei Cieli Rosso (05/17.02), Onda della Profezia del Tempo, che ci ricorda di attivare il calendario delle 13 Lune di 28 giorni per ritrovare l’armonia perduta nel nostro sentirsi radicati sul pianeta Terra; infine l’Onda dell’Allacciatore dei Mondi che ci supporta nel superare la paura della Morte, vedendola come un’opportunità per aprirsi al cambiamento nella vita.

In lak’ech! (Io Sono Un Altro Te Stesso)

Stefania Salila

Fonte : http://ashtalan.blogspot.com/2021/02/mercurio-retrogrado-in-aquario.html

Se il mio sito per te è fonte di
crescita ed evoluzione
sostienilo con una donazione



Grazie

Loading…

Lascia un commento