l'alba del sesto sole

MERCURIO RETROGRADO IN PESCI: LA FORZA DELL’IGNOTO di Claudia Sapienza

| 0 commenti

Il 17 Febbraio in piena notte, proprio mentre viviamo in una dimensione onirica molto legata a Nettuno e al segno dei Pesci, Mercurio, il Messaggero degli Dei entra in moto retrogrado congiungendosi a Nettuno, pianeta che governa il segno, e questo importante cambiamento vibratorio avviene proprio nella dimora di Mercurio.
Come sempre la mente attenta alle notizie che legge fuori, vuole subito rispondere a queste domande:
Cosa comporterà questo cambiamento e passaggio?
A me che sono del segno dei Pesci cosa succederà?
Quanto dura?
Cosa devo sapere per poter sfruttare al meglio questo passaggio?
Chi sono? Dove vado? Cosa devo fare? come posso farlo bene?
Sono domande che ci facciamo tutti i giorni, ed in realtà sono sempre le stesse, ma a dipendenza dell’evento che sta accadendo fuori, cambiano leggermente nel loro contesto e scelta di parole.
Potrei già risponderti subito finendo di scrivere l’articolo qui! E dicendoti semplicemente: NON LO SO!
Lasciati sorprendere!
Ma aggiungo solo qualche dettaglio in più a questo “non lo so” che comunque confermo, soprattutto perché quando il segno dei Pesci viene fortemente stimolato… non dobbiamo proprio sapere nulla, non abbiamo controllare nulla, e (come i pesci) dovremmo solo farci fluire come unità seguendo la corrente, senza dover sapere come fare e dove andare, insomma dobbiamo abbracciare l’ignoto!
E dunque…
Abbandona il controllo Anima
Abbandona quel bisogno di dover sempre sapere tutto!
Abbandona il bisogno di dover prevedere le mosse dell’Universo, come puoi prevedere lo Spirito?
Quando Mercurio entra in moto retrogrado la parte razionale lascia spazio a quella creativa! a quella istintiva. Dunque non meravigliarti se i tuoi piani non vanno come hai programmato. Non meravigliarti se la mail che hai inviato non è giunta a destinazione e non meravigliarti neppure se l’incomprensione comincia a farti visita più spesso in questi giorni.
Il Mondo Invisibile
Un viaggio dentro te stesso
€ 16,00

Perché dobbiamo abbandonare l’idea che tutto sia ovvio e scontato, appunto perché cosi è sempre stato!
Anche la tecnologia può fallire! E se può fallire la tecnologia programmata alla perfezione e a tavolino per essere perfetta… perché non puoi fallire tu?
Non arrabbiarti se le cose non vanno come vuoi tu, perché tu… credimi… non hai idea di cosa sia meglio per te! Perché? Perché continui a paragonarti con il mondo fuori, con gli altri, credi di sapere cosa sia la vita, come poterla vivere al meglio, cosa dovresti avere per essere felice, chi dovresti essere per vivere soddisfatto, chi dovresti amare e chi dovrebbe amarti e chi dovresti diventare!
Ma nello stesso tempo non hai idea di chi sei veramente! Al di là di ogni storia, ruolo e nome. Credimi Anima… non hai idea, tanto quanto non ce l’ho io! E dunque se non hai idea di chi sei veramente come puoi avere una minima idea di chi dovresti diventare?
L’umanità non ha idea di cosa c’é oltre, anche se è millenni che sta cercando di studiare l’ignoto
Non ha idea da dove veniamo e cosa ci facciamo qui, anche se ha mille teorie al riguardo.
Kintsukuroi
L’arte giapponese di curare le ferite dell’anima
€ 14,00

Non ha idea di chi sia Dio, lo Spirito, anche dopo millenni di ricerca e studio. Dio non lo possiamo studiare…
Non ha idea di nulla questa umanità che dovrebbe solo lasciarsi cadere in un’energia vasta ed eterna L’umanità ha solo le sue supposizioniSupposizioni che prima o poi dovrà abbandonare se vorrà essere condotta dalla verità che non verrà minimamente compresa, ma solo sentita!
Pertanto in questi giorni in cui sarà in moto retrogrado (e non voglio neppure dirti fino a quando anche se so che andrai a cercare la risposta altrove), …

 

Abbandona ogni controllo
Smettila di voler sapere Smettila di voler prevedere Smettila di voler comprendere 
Lasciati stupire
Lasciati condurre
Diventa creativa 

Danza, Canta, Balla

Abbraccia l’ignoto
 
INSOMMA…. Lasciati condurre e semplicemente VIVI
 
VIVI! ma non fuggire! non nasconderti in dimensioni oniriche e nettuniane, fluttuando a 100m da terra, non rifugiarti in un Ashrma, predicato “Peace and Love e siamo tutti UNO”, non sforzarti di perdonare ed essere compassionevole, non cercare di diventare Dio, non rincorrere la redenzione ed il perdono, smettila di far finta di essere un angelo, smettila di respingere il male! Non fuggire dal tuo dolore, dalla tua rabbia e dalle emozioni che non vuoi sentire, diventa acqua, diventa oceano, lasciati trasportare negli abissi, in profondità, dentro di te, riconosci la tua umanità  le tue emozioni, e tutto quel dolore che tieni rinchiuso in un corpo sofferente, aprilo quel cuore! aprilo! entraci dentro fino in fondo, perché dietro quel dolore… davvero Anima… non hai idea di quanto Amore c’é… non ne hai idea, perché l’Amore non è un’idea, né una meta da raggiungere!

E’ proprio così che si impara a VIVERE!

Smettendola di fuggire ed iniziando a fluire

Sempre con infinito sostegno e affetto

Claudia Sapienza

Per l’equinozio di Primavera ho organizzato un ritiro di 3 giorni sul lago d’Orta, ti invito a visionare l’evento e ad invitare chi desideri, perché, insieme, si lavorerà molto sull’autenticità e sulla celebrazione di ogni elemento dentro di noi, attraverso sacri rituali, celebrando la vita e la nostra umanità, tornando a lasciarci fluire con maggior fiducia e presenza.
Se desideri un analisi personalizzata in relazione alla tua storia karmica offro consulenze individuali di due ore, puoi trovare maggiori informazioni qui.

Se lo desideri puoi seguirmi sulla Pagina di AstroMedicineDance dove quotidianamente offro riflessioni in relazione all’ego, alla mente e allo Spirito.
Se il mio sito per te è fonte di
crescita ed evoluzione
sostienilo con una donazione



Grazie

Loading…

Grazie...

Condividi

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.