l'alba del sesto sole

MERCURIO RETROGRADO: INCONTRA IL DEMONE INTERIORE E DIVENTERAI PORTATORE DI LUCE di Claudia Sapienza

| 0 commenti

E nel giorno di Samhain, il 31 Ottobre e fino al 20 Novembre, Mercurio entra retrogrado in Scorpione invitandoci ad indagare la dimensione oscura della nostra mente ed esperienza umana, quella che più temiamo, quella che più respingiamo, quella che più non vogliamo vedere, quella considerata diabolica, appunto perché sembra portarci alla morte, intesa come punizione, ma anche quella che mente e ci provoca a diffidare, attaccare, e vedere la malignità ovunque.
Non poteva scegliere un giorno migliore per iniziare la sua retro-gradazione e non poteva scegliere un segno più adatto per sostenere la lunazione in corso.
L’oscurità torna visibile nella notte di Samhain, notte in cui sembrano tornare vivi anche i morti.
La dimensione dei vivi infatti incontra quella dei morti. Questo narra la cultura celtica.
Nella notte del 31 Ottobre i due mondi sono più vicini che mai, ed infatti sempre secondo la cultura celtica, proprio in questa notte si poteva comunicare con i propri cari defunti, come se le due dimensioni (quella della vita e quella della morte) fossero separate solo da un sottile velo.
Ad un livello più superficiale e materico nella notte di Samhain si iniziava a dare poco alla volta il benvenuto alle notti gelide invernali dove la sopravvivenza non era affatto garantita ai tempi della carestia. La morte infatti era sempre dietro l’angolo e sempre in agguato.
Ed ecco che oggi con la retrogradazione di Mercurio si accentua l’invito di incontrare l’origine dela paura e della malvagità umana stimolata dallo scorso novilunio, grazie al nostro Caronte preferito, Mercurio che ci spinge ad indagare profondamente negli abissi della nostra anima, proprio perché in Scorpione e proprio perché comincia la sua retro-gradazione nella lunazione dedicata a questo mistico, intenso e talvolta temuto segno.
Siete dunque pronti a varcare la soglia ed andare oltre il velo a scovare il lato oscuro della vostra fragilità umana per riportarla poi alla luce?
Siete pronti ad incontrare le vostre paure?
Siete pronti a conoscere il demone interiore?
Siete pronti ad intraprendere il viaggio negli inferi al fine di poter sentire le origini delle vostre paure?
Siete pronti ad abbandonare ogni logica e desiderio di comprensione ora che con la sua retro-gradazione Mercurio stimola piuttosto l’intuito ed il sentire?
Siete pronti a non farvi distrarre da questo importante invito evitando di farvi innervosire dalle mail che non arrivano e da vari intoppi tecnologici cercando subito il responsabile onde evitare di sentire quello che man mano sta emergendo?
Le Donne Persistono
13 donne che hanno cambiato la storia
€ 16,90

Siete pronti a non dare la colpa a Mercurio per evitare di ascoltare cosa in voi viene suscitato e cosa il il Messaggero di Ade vuole mostrarvi?
Siete pronti a conoscere ed incontrare il nemico interiore che proiettate all’esterno sempre in cerca di un colpevole?
Siete pronti ad entrare dentro di voi e nella vostra mente, per indagare sulle vostre credenze e convinzioni?
Siete pronti a conoscere il carnefice che vive in voi?
Siete pronti a vedere tutto quello che con cosi tanto impegno e forza continuate ad evitare pur di non dover affrontare la verità?
Il male non è fuori, ma dentro!
Il nemico non è fuori, ma dentro!
E se come esseri umani dobbiamo ancora essere testimoni di così tanta malvagità e dolore è perché ancora non abbiamo incontrato e liberato il carnefice dentro di noi.
Lo nascondiamo dietro il salvatore che nasconde la vittima ed essendo sempre e solo UNITÀ sta alle anime più “sfortunate” farsi carico del potenziale malvagio dell’essere umano che noi non abbiamo il coraggio di vedere e di liberare.
Per anime sfortunate mi riferisco alle vittime inascoltate che si sono trasformate in carnefice.
Mi riferisco ad ogni criminale nato e cresciuto in famiglie di criminali.
Mi riferisco agli emarginati, agli esclusi e ai condannati.
Credi davvero che dentro di te non vive un anima emarginata, sola ed esclusa?
Credi davvero che tu, come essere umano, non avresti il potenziale di compiere la più atroce azione se eventi disastrosi potessero provocarla?
Credi davvero di non aver mai fatto del male a nessuno in vite precedenti?
Come Fare perché ti succedano Cose Belle
Si può scegliere di essere felici: ascolta il cervello, gestisci le emozioni, migliora la tua vita
€ 15,90

La rabbia che reprimi è come un pugnale che conficchi nel tuo cuore.
Il perdono che ti imponi è un’altro pugnale che punti verso te stesso perché non ti senti libero di poter odiare qualcuno.
Non ti senti degno di essere amato perché dentro di te vibra un sentimento di rabbia che non vuoi vedere e riconoscere, e questa vibrazione si scatena fuori sull’altro e spesso brutalmente.
Magari la rabbia che giudichi nell’altro è la tua, ci hai mai pensato?
E magari il carnefice che giudichi così pesantemente ha subito le peggiori torture.
Vediamo sempre e solo la superficie di ogni cosa, come mostriamo sempre e solo la superficie di noi stessi. Se riuscissimo ad andare oltre la violenza umana in ogni singolo essere umano potremmo vedere una vittima che ha urlato invano in cerca di un pò di amore. La rabbia non espressa, e la rabbia non accolta, imprigionata e condannata, diventa pericolosa! Arriva ad uccidere. E noi, ci limitiamo a condannare l’aggressore, senza renderci conto che quella condanna è verso noi stessi. Non solo perché siamo tutti UNO, per molti questa è una stupida utopia, ma perché quello che più non riusciamo a sopportare fuori, l’abbiamo sepolto prepotentemente dentro di noi.Il persecutore che giudica il carnefice, nasconde un dolore immenso e lo sente mentre lo proietta sull’altro, credendo che sia l’altro a provocarglielo. Il carnefice che provoca dolore, non riesce più a contenere il suo. La vittima è sull’orlo dell’abisso cerca ancora un salvatore che gli dia un po’ di dose di amore, almeno per un po’. Il salvatore, lui, che sembra avere il ruolo più bello, certe emozioni neppure le sente più, tutto è diventato idilliaco e perfetto.
Siamo tutti sulla stessa barca…
Se solo conoscessi la storia di tutti, poco alla volta rischieresti di aprire il cuore sia alla gioia che al dolore e riusciresti finalmente a lasciar cadere la tua maschera e le emozioni che reprimi dentro di te incontrando l’altro nella fragilità e vulnerabilità umana, perdonandolo in realtà perdoni solo te stesso accettando la tua fragilità umana, ed in quel momento sarai libero da ogni senso di colpa così pesantemente imposto dalla società, cultura e religione.
Il male non è da combattere, è da integrare come estremo della dualità. Dentro ognuno di noi c’é il potenziale del male! Riconoscere il potenziale non significa diventare carnefice. Riuscire a vedere questo potenziale senza sensi di colpa ci da più libertà di scelta. Reprimerlo dentro di noi ci fa sentire in colpa per un sentimento umano che siamo convinti non sia permesso provare: pena l’inferno! La scelta diventa auto-imposta e non si può percepire nessuna libertà. Lucifero è portatore di Luce quanto Dio, (è poi questo il significato del suo nome), ma mostra l’estremo della dualità, ovvero la conseguenza della separazione e dell’esilio e dell’unico peccato che esiste, la scissione dalla divinità e dall’unità che siamo. Soli, persi e separati come esseri umani siamo giustamente in grado di fare qualsiasi cosa.
Allora, sei pronto ad incontrare Lucifero dentro di te?
O continui a proiettare un diavolo fuori da dover sconfiggere ed uccidere.
Sempre con infinito sostegno e amore
Claudia Sapienza
!! Se vivi in Ticino potrebbe farti piacere sapere che dall’8 Novembre partono i corsi di AstroMedicineDance, ogni Venerdì ci incontreremo per Risvegliare il corpo, ecco l’evento!
Se desideri un analisi personalizzata in relazione alla tua storia karmica offro consulenze individuali di due ore, puoi trovare maggiori informazioni qui.


Se lo desideri puoi seguirmi sulla Pagina di AstroMedicineDance dove quotidianamente offro riflessioni in relazione all’ego, alla mente e allo Spirito.
Se il mio sito per te è fonte di
crescita ed evoluzione
sostienilo con una donazione



Grazie

Loading…

Grazie...

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.