l'alba del sesto sole

PASSIAMO UNA VITA A EVITARE DI MORIRE PER NON VIVERE MAI: IL VERO SALTO QUANTICO – OLLìN

| 0 commenti

 

Lo scrivo spesso e chi mi segue lo sa come la penso. Non esiste ancora un salto quantico di massa ma solo uno personale, intimo, individuale dove, appunto, diventare INDIVIDUI ovvero INDIVISI. Nell’illusione della separazione, che tanto illusoria non è visto i sintomi che da e i condizionamenti che ci fa vivere, abbiamo bisogno di morire per abbandonare la struttura che si forma dentro di noi e che ci porta a ripetere incessantemente gli stessi schemi comportamentali, emotivi e di pensiero. Alla ricerca di una identità, l’umano farebbe qualunque cosa per trovarne una che lo scusa per evitare di morire. Le scuse sono la sopravvivenza della storia, del ruolo, della tanta fatica a crearsi una immagine brillante. Il nostro sistema non lo permetterebbe mai.

Passiamo una vita a evitare la morte e non viviamo mai. E non mi riferisco solo alla morte ultima, ma a quelle morti in vita che accompagnano la distruzione delle nostre credenze, delle nostre convinzioni, dei nostri ricordi che limitano il modo in cui guardiamo noi stessi e la vita. Siamo continuamente in una proiezione del passato e questo non è vivere ma sopravvivere. Il nostro sistema interno, infatti, è creato per questo. La nostra parte rettiliana ha un unico scopo: conservare la specie e la tua vita così come è stata nel passato. Se rimani negli stessi schemi che hai creato per proteggerti (questo accade inconsciamente e inconsapevolmente), ti salverai sempre e comunque dice il rettile interiore, ma la vita non evolve cosi.

Dice Alda Merini: “PER EVOLVERSI LA VITA DEVE FARE MALE”. E’ triste forse, ma è reale. Senza il dolore noi non evolviamo interiormente, ma solo nella mente. Tante teorie e concetti, ma non scendono nel corpo, nella vita, nelle cellule. Il dolore ci fa scoprire chi siamo se lo usiamo in forma evolutiva e non vittimistica. E qui c’è una differenza abissale.

 

Non puoi evitare la morte nemmeno chiudendoti in casa, verrà a bussare sicuramente. Non puoi evitare il tuo dolore, prima o poi il tuo sistema te lo farà incontrare e ti aprirà il varco, il vero portale interiore che ti permette di conoscerti. Ma se rimani sulla soglia del burrone interiore, nessun salto quantico potrà avvenire dentro di te.

 

L'Atomo dell'Amore
Alla scoperta della Fiamma Gemella
€ 25,00

Questo momento è prezioso per poter elaborare le nostre storie personali, entrare nel buio interiore, riconoscere le proprie reazioni, riconoscere la propria storia in esse ed entrarci dentro. Tutto si muove per farci entrare nell’abisso interiore, per vedere come la storia si ripete con altri volti e realtà che solo attivano ciò che abbiamo già dentro. A volte sono memorie così antiche che non le hai vissute in questa vita, magari vengono dagli antenati o magari tu stesso/a in altri tempi. La sfera emotiva è molto irrazionale e serve una guida per navigarla ma è lì che noi diventiamo “altro” ovvero eleviamo la nostra coscienza nella scala di ritorno a casa, come la chiamo io.

Lilith - L'Integrazione dell'Ombra

Voto medio su 2 recensioni: Da non perdere

€ 20,00

 

E allora il salto quantico è possibile in ogni momento. Allora le crisi sono quei portali che si aprono e ti fanno rimettere in discussione tutto, dandoti una nuova possibilità. Diventano i momenti sacri in cui puoi RIUNIRTI dentro con il vero te. Il salto dimensionale accade dentro e puoi vivere le ere che vuoi e le dimensioni che vuoi interiormente. Allora, diventa un viaggio intimo e silenzioso che non vuoi più nemmeno raccontare perché entri nell’emanazione di ciò che SEI che inizia a creare la realtà stando nel flusso di ciò che attrai e respingi con i tuoi si e no.

E’ tutto possibile ORA senza nessun salvatore esterno. Hai tutto dentro di te devi solo ricordare come usare gli strumenti di bordo e trovare qualcuno che lo ha già fatto per attivare i ricordi. E’ una rieducazione totale, un reset interiore…ma quanto sei disposto a lasciar andare quei ruoli, quei pensieri, quelle persone che affettivamente ti fan sentire sicuro? E qui c’è un altro capitolo di cui parleremo…l’umano e la sfera affettiva così fragile e delicata.

 

Ma intanto…. immaginati come sarebbe. Perché l’immaginazione fa attivare una sfera cerebrale che permette la manifestazione. Fa attivare la sfera del simbolo che UNISCE i Mondi dentro di te. Con i piedi ben saldi per terra come radici profonde e forti e la testa come rami che fino al Cielo si ergono e toccano l’Universo intero di cui si nutrono.

Questi sono i veri UMANI.

 

Francesca Ollìn

 

*copia consentita con citazione della fonte e rispettandone la forma integra

 

www.semidiluceblu.it

 

www.aomiaccademia.it

Fonte : https://www.semidiluceblu.it/2020/11/07/passiamo-una-vita-a-evitare-di-morire-per-non-vivere-mai-il-vero-salto-quantico-oll%C3%ACn/

Se il mio sito per te è fonte di
crescita ed evoluzione
sostienilo con una donazione



Grazie

Loading…

Grazie...

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.