l'alba del sesto sole

PREPARANDOSI ALLA SUPER-CONGIUNZIONE IN CAPRICORNO DEL 12.01.2020 – QUANTO SIAMO ABITUATI A SCAMBIARE LA SOFFERENZA PER NORMALITA’?

| 0 commenti

Stavo riflettendo sulla fatica che stiamo facendo in questo ingresso nell’energia del 2020. E sono sempre stata consapevole che sarebbe stato esattamente così. Tuttavia trovarcisi in mezzo è sempre diverso, è sempre ben altra cosa.
Tutto l’ammasso di Archetipi in Capricorno sta lavorando sui contenuti del cuore e del ventre. Giove (missione spirituale) oggi è congiunto con il Nodo Sud, l’insieme delle memorie che è necessario trasformare (07/08°). Essi sono seguiti da Mercurio congiunto al Sole (15/17°), dove la coscienza pone l’attenzione.
La coscienza sta ponendo l’attenzione sul passato, Nodo Sud, su tutto il freddo che abbiamo patito nelle relazioni (valori Capricorno), nel sentire che non siamo mai stati abbastanza da poterci meritare l’amore. Non siamo mai stati abbastanza da poter manifestare la nostra vera natura, perché non ci avrebbero amato. E allora vai, che abbiamo modificato la vera natura, ci siamo tarpati le ali, abbassato la frequenza, mascherato la luce. Abbiamo fatto di tutto pur di renderci apprezzabili, cercando di assomigliare al modello razionale che ci eravamo creati, pensando che quella versione di noi potesse venire amata.
Può la Terra ancora continuare il proprio viaggio con un equipaggio così menomato a bordo?
E’ ora di smettere di temere il peggio, davanti alla Vita che chiama al cambiamento. Dove per cambiamento si intende in realtà il lasciar fiorire ciò che è, ciò che da sempre tenta di fiorire dentro di noi, ma che respingiamo completamente.
Ecco, stavo riflettendo su quanto noi umani siamo abituati a soffrire, a scambiare uno stato di prostrazione per normalità. Quanto ci stupiamo per la felicità altrui, e quasi pensiamo che sicuramente c’è qualcosa che non va se uno sorride troppo.
Fiabe per i Custodi del Pianeta
Franco Berrino e altri medici raccontano come guarire la Terra e i suoi abitanti
€ 16,00

Beh il 2020 sta tentando di risvegliarci rispetto a questo aspetto così distorto della natura umana. I flussi di energia stanno lavorando per ripristinare equilibri antichissimi che sono stati completamente ignorati e violati. Ognuno di noi può dare il suo contributo lavorando su di sé, lasciando esprimere la propria vera natura, lasciandosi fiorire oltre la paura di non riuscire a farsi amare.
Plachiamoci un attimo. Respiriamo e rilassiamoci. Guardiamoci intorno. Smettiamo di cercare vie di fuga e stiamo in quello che c’è. Poi cercheremo anche altrove. Ma al momento è necessario sprofondare ancora un po’. Il 10 ci sarà l’Eclissi di Luna in Cancro, che mostrerà bene dove si nasconda l’amore, poi il 12 ci sarà la super-congiunzione tra Sole, Mercurio, Saturno e Plutone a 22° Capricorno. Sarà uno specchio potente, quasi accecante, a cui prepararsi per non farsi sfuggire alcuna rifrazione della visione che ci rimanderà indietro.
Non ho altro da aggiungere, direi; auguro a tutti un proficuo viaggio dentro se stessi.
In lak’ech!
Stefania Marinelli
Se il mio sito per te è fonte di
crescita ed evoluzione
sostienilo con una donazione



Grazie

Loading…

Grazie...

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.