Lei: che confusione, mi dispiace così tanto vedere il mondo in lotta…mi sento male per chi soffre, non capisco perché le persone sono così ottuse e non scelgono l’amore.
Io: ciò che vedi è ciò che proietti dalla tua mente.
Lei: ma che dici, mica è colpa mia se ci sono persone nel dolore! Mica è colpa mia se il mondo va a rotoli.
Io: non si tratta di colpa, ma di scelte di pensiero. L’energia si concentra lì dov’è il tuo pensiero.
Lei: questo meccanismo della proiezione proprio non lo capisco. Come faccio a non vedere, mica posso ignorare quello che c’è?
Io: puoi scegliere di focalizzarti sul bello della vita. Puoi scegliere di ammirare le buone qualità in ognuno, piuttosto che evidenziare difetti. Puoi scegliere di fidarti di Madre Vita che sa quel che fa e, nel frattempo, agire e usare l’energia mentale per focalizzarti su immagini e pensieri che nutrono bellezza, grazia, gentilezza.
Lei: ma…ma…così non fuggo dalla realtà?
Io: cosa vuoi che sia più reale dentro di te, fomentare la paura o emanare con forza l’amore per la vita che nutre tutte le sue creature?
Manuela Forte
3 giugno 2021
Se il mio sito per te è fonte di
crescita ed evoluzione
sostienilo con una donazione



Grazie

Loading…

Lascia un commento