di Brenda Hoffman

Cari,

Molti di voi sono preoccupati di non essere pronti per la spinta finale, la nascita di un nuovo te stesso. Tali preoccupazioni indicano la tua incredulità nel tuo valore.

Molto probabilmente apprezzerai il pensiero di una nuova terra che qualcuno creerà e promuoverà. Ma quel qualcuno certamente non sei tu, perché tu sei solo tu – un normale terrestre. Una convinzione che molti di voi mantengono nonostante eoni di pratica per questo momento. Credi di non poter essere un salvatore della terra o un angelo perché sei così mediocre, così ordinario.

Probabilmente apprezzerai quei personaggi delle fiabe e dei fumetti che si trasformano da ordinari a straordinari con uno sforzo minimo o inaspettato. Tu sei quei personaggi: il Clark Kent che si trasforma in Superman. Non ti rendi conto che i tuoi personaggi delle fiabe e dei fumetti sono fattori scatenanti per ricordarti la tua grandezza e il tuo livello di abilità?

Quest’ultimo pensiero non significa che salterai in una cabina telefonica, anche se riuscissi a trovarne una, e ti trasformerai in un sovrumano. Invece, ognuno di voi ha un’abilità specifica da esperto, non all’interno della gamma delle possibilità per gli altri. Un’abilità che è il tuo dono segreto per il mondo.

Il tuo regalo potrebbe essere qualcosa per cui hai desiderato o hai utilizzato per decenni. Tutto ciò che conta è che usi quell’abilità, tuttavia è più comodo per te. Forse sei un guaritore fisico o un essere amorevole che conforta tutti semplicemente essendo in loro presenza. Forse è la creazione di qualcosa che le generazioni future utilizzeranno. O bellissime opere d’arte o musica per offrire conforto a coloro che si collegano con le tue creazioni artistiche. Non importa quale sia il tuo dono unico, perché ogni dono è necessario per aiutare la terra e i suoi esseri a passare dall’orientamento esteriore alla pace e alla gioia interiori.

Tutto quello che devi fare per accedere alle tue abilità è seguire i tuoi interessi.

Non sei un precursore semplicemente per occupare uno slot di gruppo di precursori. Sei un precursore perché sei potente e tenace, come dimostrato dal tuo continuo bisogno di spostare la terra e te stesso nonostante tutte le probabilità.

Sei eccezionale con molte abilità. Allo stesso tempo, hai un’abilità unica che hai affinato per eoni per questa volta.

Nessuno che legge questo messaggio può affermare, anche se potresti volerlo in modo da poter assecondare il tuo precedente addestramento senza valore, di non essere  abile, eccezionale o pronto. Questa volta è ciò per cui speravi, ti preparavi, pregavi e ti dedicavi diligentemente per secoli.

Consenti a quel nuovo frizzante e speciale te di mostrare chi e cosa sei. Non è il momento di essere timidi o nervosi. Questa volta, questo posto è il tuo messaggio per brillare come avresti voluto per eoni. Anche se non sei migliore degli altri, sei diverso, proprio come  Johann Sebastian  Bach era diverso da Steve Jobs. Entrambi hanno creato qualcosa che ha cambiato la terra in modi inaspettati. Erano i precursori che preparavano il percorso per te.

È tempo che tu rivendichi le tue capacità, il tuo potere interiore e il tuo diritto di essere della terra ora. Le violette restringenti non sono più necessarie. Afferma te stesso in modo che coloro che seguono possano fare lo stesso, proprio come Steve Jobs, insieme ad altri , ha creato nuove abilità e linguaggi per aiutarti a comunicare tra loro in modi mai conosciuti prima. Smettila di fingere di non essere altrettanto abile. E smetti di permettere agli altri di costringerti a conformarti a ciò che era.

Ciò che era non è più – proprio come tu non sei più orientato verso l’esterno.

Brilla, brilla e fallo rivendicando te stesso senza preoccupazioni per la presunzione, mettendo in ombra gli altri, uscendo dagli schemi delle aspettative o qualsiasi preoccupazione di rimanere dietro il muro della sicurezza 3D.

Il tuo tempo è adesso. Reclama te stesso in tutta la tua apparente gloria eccentrica.

Le tue abilità non devono essere per forza ultraterrene: devono semplicemente creare un calore e una rettitudine dentro di te. Forse sei un vicino gentile o il creatore di qualcosa che cambierà il mondo. Non importa. Tutto ciò che conta è che ti senti bene dentro di te, sapendo che questo è il tuo sogno. Questo è il tuo posto chiave.

Anche se ci sono altri interessi e attività a cui probabilmente parteciperai, il tuo posto chiave è il tuo centro, il tuo sole personale, che si irradierà in tutte le attività a cui parteciperai.

Trova e rivendica il tuo sole personale.

Nessuno oltre a te conosce il tuo sole personale. Ti ritroverai attratto da una particolare attività, forse qualcosa che hai sempre trovato intrigante. Consenti a te stesso di attivare il tuo sole centrale con una consapevolezza di rettitudine dentro di te. Il tuo sole personale si irradierà quindi verso le stelle di attività appropriate.

Se non capisci di cosa stiamo parlando noi degli Universi, chiediti cosa ti porta gioia nella vita di tutti i giorni? Cosa suscita il tuo interesse? O cosa vorresti avere tempo per fare? Forse devi chiederti perché qualcosa è stato o è diventato vitale per te. Quindi, segui quella domanda e  in che modo tali informazioni si riferiscono alla tua vita attuale o come vorresti che fosse. Molto probabilmente, la risposta è parte, se non tutta, del tuo sole centrale. Consenti a te stesso di radicarti in quell’attività o processo di pensiero, perché ti sentirai un po’ vuoto finché non lo farai. Quindi segui quel pezzo di conoscenza con attività correlate.

Il tuo sole centrale è stato affinato attraverso eoni di pratica per essere il punto di partenza della tua nuova vita in questo nuovo mondo. Le suddette domande personali ti condurranno al tuo nuovo mondo, oltre a esporre a te e agli altri i tuoi superpoteri di innovazione e creazione. Così sia. Amen.

Brenda Hoffman

Fonte : https://lifetapestrycreations.wordpress.com/2022/01/24/whats-your-central-sun/

Traduzione a cura di Cammina nel Sole

Se il mio sito per te è fonte di
crescita ed evoluzione
sostienilo con una donazione



Grazie

Lascia un commento