di Jennifer Hoffman

Se non hai capito ormai che questo è un anno di fondamentale importanza nella storia dell’umanità, allora sei stato in vacanza fuori dal pianeta tutto l’anno. In un anno il cui tema principale era la sovranità energetica, abbiamo sicuramente imparato cosa significa, probabilmente non come immaginavamo che sarebbe successo. È davvero questo il processo di ascensione e ce la faremo? La risposta a queste domande è sì e sì e abbiamo alcune cose interessanti che accadono questo mese così come alcuni riporti dal mese scorso.

Novembre inaugura l’energia 7 (1 + 1 + 2021) che è il numero di spiritualità, introspezione, pensiero superiore e consapevolezza. Ottobre è stata un’energia 6 che ha portato energia dal processo di Discesa (dal cielo alla terra) e con una vibrazione 7 a novembre possiamo pensare a come useremo quell’energia e cosa significa per noi. Questo si legherà piuttosto bene all’energia di novembre, fornendoci una cassetta degli attrezzi energetica per prendere decisioni e scelte più illuminate, intenzionali e consapevoli che dovremo affrontare dopo il caos di ottobre. Maggiori informazioni su questo più avanti in questo articolo/podcast.

La più grande notizia del mese, anche più grande delle eclissi, è che il 1 novembre inizia con Marte a 0 Scorpione, entrando nel suo segno di dominio storico. Prima che Plutone fosse scoperto nel 1930, Marte era il sovrano designato dello Scorpione. Se ricordi dal Rapporto sull’energia dell’ottobre 2021, la luna piena del 20 ottobre era a 27 Ariete, che era il grado e il segno di Marte il 1 gennaio 2021. Marte è molto significativo quest’anno e i suoi movimenti offrono molte informazioni su ciò che sta accadendo intorno a noi. Tutto è significativo ora e tutto è connesso, quindi non possiamo ignorare nessuno degli indizi e dei segni che ci indicano nella direzione del successo e del successo in questo viaggio.

A Plutone fu assegnato il governo dello Scorpione all’inizio dell’era atomica, nei primi anni ’30. Sebbene la bomba atomica non sia stata sganciata fino al 1945, negli anni ’30 erano già in corso lavori nell’area della scienza nucleare. E lo so perché l’uomo che ha scritto il libro “The Making of the Atomic Bomb”, Richard Rhodes, era il mio vicino di casa a Kansas City e mi ha assunto per trascrivere le interviste che ha fatto a tutti gli scienziati coinvolti nel Progetto  Manhattan e progetti nucleari precedenti. Ho ricevuto una buona educazione sulla storia del movimento nucleare trascrivendo centinaia di ore di interviste al mio tavolo di cucina nel 1983.

Prima della scoperta di Plutone e dell’ascesa del complesso industriale militare, avvenuta durante la seconda guerra mondiale, non esisteva alcun aspetto di distruzione reciprocamente assicurata e nessun globalismo nella misura in cui esiste oggi. L’assegnazione di Plutone allo Scorpione, il segno di morte e rinascita, gli ha dato un significato più sinistro: morte e distruzione. Con Marte come sovrano dello Scorpione c’era almeno la possibilità di un certo controllo sul processo. Ma con Plutone, non è una possibilità. Plutone rappresenta lo tsunami di trasformazione che non possiamo fermare, tutto ciò che possiamo fare è correre e nasconderci e sperare di poter recuperare dal danno. Non è questo quello che vediamo oggi nel mondo?

Lo tsunami di distruzione da parte di forze che sembrano essere fuori dal nostro controllo, al di sopra della legge, senza considerazione per ciò che stanno distruggendo, o che a loro importa. Marte governa anche l’Ariete, il primo segno, il segno dell’azione, dell’automotivazione e dei nuovi inizi. Con Marte al comando dello Scorpione guidiamo la distruzione, o almeno abbiamo una mano nel modo in cui accade e un po’ di controllo sulla quantità di danno che può essere fatto. Uno Scorpione governato da Marte è più concentrato sul nuovo inizio piuttosto che sulla morte e sulla distruzione.

Penso che l’incarico di Plutone abbia annunciato la morte, la distruzione e il destino che il complesso militare industriale aveva pianificato per tutti noi nei prossimi 100 anni, motivo per cui l’anno 2030 è così significativo. Ma questo mese abbiamo il potente Marte che occupa il posto d’onore a partire dal 1 novembre, ricordando al grande e cattivo Plutone che è stato Davide a vincere la battaglia tra Davide e Golia. Ne ho parlato nel rapporto sull’energia di ottobre e lo vediamo replicato di nuovo a novembre.

Come abbiamo avuto ogni mese quest’anno, i temi mensili del 2021 risuonano tutti con il tema più grande e generale del 2021 della sovranità energetica. Tutto ciò che accade quest’anno ci sta indicando per conoscere, abbracciare, difendere e vivere attraverso la nostra sovranità energetica. Anche se ciò non è avvenuto con la grazia e la dignità che ci aspettavamo, sta accadendo su scala globale senza precedenti. Ed è unire l’umanità seguire il percorso di azione, consapevolezza e nuovi inizi orientato su Marte piuttosto che il percorso di morte, destino e oscurità orientato su Plutone.

Quindi la posizione di Marte a 0 Scorpione all’inizio del mese, e il suo spostamento in Scorpione alla fine del 31 ottobre, che viene celebrato come Halloween o Samhain, la festa del raccolto finale, è altamente significativa. E indica una svolta nel nostro viaggio nella sovranità energetica come famiglia collettiva dell’umanità, così come la battaglia tra l’oscurità e la luce.

Quando abbiamo iniziato questo viaggio di ascensione, c’erano solo poche persone che detenevano la luce per l’ascensione e stavano lavorando duramente nelle loro missioni di ancorare la luce e l’energia per l’umanità. Spesso lavoravano in luoghi solitari, energeticamente isolati, dove la loro frequenza era fuori luogo e talvolta non molto gradita. Il processo di risveglio è avvenuto lentamente per decenni fino al 2020 e poi è passato all’ipervelocità. Nel 2021 abbiamo raggiunto la massa critica e lo slancio critico: il movimento ora sta progredendo molto rapidamente e stiamo assistendo a più integrazione dell’ascensione 3D/5D ogni giorno.

Il rovescio della medaglia è che con più luce siamo anche consapevoli di maggiori livelli di oscurità e questo è stato difficile da affrontare. Ma dobbiamo conoscere il nostro avversario prima di poter sapere di quanta luce abbiamo bisogno per superarlo e questo è stato anche il nostro obiettivo nello stabilire la nostra sovranità energetica.

I temi di novembre rientrano anche nel tema della sovranità energetica del 2021.

Innanzitutto abbiamo il tema della raccolta : Samhain ha celebrato l’ultimo raccolto in preparazione dell’inverno che, secoli fa, significava qualcosa di molto diverso da quello che aveva oggi. In quei giorni il raccolto finale significava raccogliere le ultime radici, che sono le ultime ad essere piantate e le ultime ad essere raccolte, e prepararle per essere conservate per il consumo durante l’inverno.

Per noi questo raccolto finale è raccogliere l’apprendimento e le lezioni e prendere da loro ciò di cui abbiamo bisogno, conservare ciò che è utile e lasciare il resto nel campo per il compost per la prossima stagione di crescita. Cosa vogliamo portare con noi che ci nutrirà in questa prossima fase della nostra crescita mentre ci prepariamo per la primavera? L’inverno non è una stagione “morta”, molte piante usano questo tempo per diffondere le loro radici sotterranee, creare energia per la prossima stagione di crescita, e se sei un giardiniere sai che le piante da bulbo di cui godiamo in primavera, come i tulipani e i narcisi , formano i loro fiori nei freddi mesi invernali.

Poi abbiamo i temi del re-set, re-considerare e re-distribuire. Come ho condiviso in un recente articolo e podcast, c’è di più nella decisione di lasciar andare le cose, o rilasciare, di quanto ci venga detto. Trovo che sia troppo generico e persino illogicamente semplicistico per qualcuno dire a qualcuno di rilasciare o lasciare andare le cose. So che nella mia vita, a seconda della situazione, del contesto e delle circostanze, la decisione di rilasciare può essere considerata molto attentamente perché una volta che lascio andare qualcosa non me la riprendo, è una decisione definitiva e non negoziabile per me.

Penso che la decisione di rilasciare debba essere considerata più attentamente, specialmente ora che stiamo sperimentando enormi divari energetici e stiamo facendo salti così grandi nella nostra frequenza energetica. Una volta che lasciamo andare qualcosa o la rilasciamo, non possiamo riprenderla e non possiamo tornare ad essa perché non possiamo tornare a quella gamma di frequenza e vibrazione dell’energia. Dobbiamo essere d’accordo con quella decisione, il che significa che dobbiamo avere completamento, chiusura e congruenza con la nostra decisione.

Possiamo reimpostare l’energia in una situazione? Dipende dalle persone coinvolte, ma a volte è una possibilità. Se la relazione o la persona è importante per te, forse è possibile un re-set. Ciò non significa che tornerai dove eri prima, probabilmente è impossibile. Ma potete arrivare a un nuovo livello di comprensione che potete raggiungere insieme e usarlo come nuovo punto di partenza. Non dimenticare le tue aspettative anche in questo mix. A volte nella nostra ricerca di guarigione riponiamo grandi aspettative sulle persone e sulla loro crescita, molto più grandi di quanto siano in grado di raggiungere.

Riconsiderare è un altro tema per novembre ed è tempo di riconsiderare il nostro ruolo nel mondo, la nostra vita, la nostra visione energetica, le intenzioni e chi siamo, cosa facciamo e come viviamo. La grande notizia del giorno è che milioni di persone stanno perdendo il lavoro perché si rifiutano di rispettare un imperativo medico. Sono d’accordo con loro e vedo anche che molti stanno scegliendo di riconsiderare le loro opzioni di carriera. Penso anche che vedremo un ritorno ai centri sanitari basati sulla comunità, alla distribuzione di cibo e alla vendita al dettaglio, come una volta. Mi piace la varietà offerta dai mega centri commerciali, ma preferirei ricevere l’assistenza sanitaria da un medico locale e non da un centro medico aziendale per il quale sono un numero e una voce nel loro bilancio.

Preferirei sostenere gli agricoltori e i coltivatori locali piuttosto che dare i miei soldi a un negozio di alimentari aziendale che possiede anche la rete di distribuzione del cibo. E se vogliamo costruire comunità, dobbiamo incoraggiare la creatività e l’intraprendenza delle nostre comunità, quindi lo shopping locale è la nuova normalità.

A volte pensiamo che solo le cose “buone” facciano parte del processo di ascensione, ma se ricordi la tabella del progresso dell’ascensione che ti ho mostrato, la disintegrazione fa parte del processo di discesa e il caos che crea, che porta alla trascendenza attraverso il ponte 4D. Tutto questo trambusto e il riordino delle carriere e dei lavori fa parte del ciclo di ascensione.

E poi c’è la ridistribuzione , un altro aspetto energetico che è un’alternativa al rilascio, considerando se possiamo usare una qualsiasi delle lezioni o situazioni in un’altra capacità. Hai un cassetto della cucina pieno di cose a cui vai quando hai bisogno di uno strumento strano o per aggiustare qualcosa? Quanti di voi hanno una cassetta degli attrezzi in cui conservano chiodi, viti, guarnizioni, rondelle e altri pezzi di ricambio di dimensioni dispari che sono utili quando si ha bisogno di riparare qualcosa? Lo faccio e trovo sempre ciò di cui ho bisogno lì dentro.

Abbiamo tutti bisogno di un cassetto di ‘pezzi di ricambio’ energetici che possiamo usare quando abbiamo bisogno di andare avanti senza passare per un’intera lezione. Possiamo ricordare che una determinata scelta o decisione, o una certa persona, crea problemi o sfide ed evitali in futuro. Possiamo sempre riconsiderare se una scelta o una decisione ci porterà dove dobbiamo essere, se riflette accuratamente e completamente la nostra volontà, intenzione, visione e desideri. Oppure possiamo riconsiderare le nostre scelte relazionali, le decisioni sul lavoro e altri fattori della vita in modo da fare sempre scelte che ci ricompensano con la più grande gioia, abbondanza, pace, prosperità e amore.

Nel mese di novembre abbiamo una luna nuova il giorno 4 che mette in evidenza la firma di energia Urano. Ricorda che abbiamo un quadrato Saturno/Urano attivo tutto l’anno e il prossimo anno. L’aspetto finale del quadrato Saturno/Urano avviene nel settembre 2022, quindi questo sarà un evento a lungo termine che continuerà a scuotere lo status quo per un altro anno. E questa luna nuova ci ricorda che non è ancora finita. Urano in Toro sta scuotendo l’autocompiacimento e l’interesse personale del Toro e costringendo al cambiamento nelle aree in cui resistiamo di più al cambiamento.

L’eclissi di luna piena a 27 del  Toro il 19 novembre ° è un grado dalla stella fissa Algol, chiamata anche la stella più sfortunata nei cieli. Ma come per tutte le cose universali e spirituali, ci sono aspetti oscuri e chiari in ogni cosa. Il lato oscuro di Algol è la morte, la distruzione e la tirannia. Il lato chiaro è l’empowerment, la consapevolezza e la libertà.

Puoi stabilire una connessione tra ciò che abbiamo visto nel mondo negli ultimi due anni e un’inversione di tendenza con questa eclissi? Cosa ne pensi?

E un’altra cosa a novembre, un aspetto energetico che dura tutto il mese e che penso sia collegato all’eclissi e al grande risveglio in corso. Nettuno è retrogrado da giugno e sta lentamente a novembre per diventare diretto a dicembre. È allo stesso livello di marzo 2021, quando abbiamo visto l’inizio di un certo ritorno alla normalità e un maggior grado di protesta contro la tirannia che da allora si è andata costruendo. Questo inaugurerà il Grande Risveglio 2.0 e più persone che si battono per la loro sovranità energetica, i diritti e la libertà. Quando viene raggiunto lo slancio critico, nulla può fermare ciò che sta per accadere e un collettivo unito di umanità ha molta più energia, potenziale e potere creativi di poche dozzine di tiranni.

Quindi eccoci alle soglie di un altro mese e se vi state chiedendo quando tutto questo finisce, finisce quando lo diciamo noi. La danza karmica tra luce e oscurità, bene e male, libertà e tirannia è in corso da millenni. Questo è più di un passaggio dalla 3D alla 5D, è un cambiamento nel nostro piano dimensionale di esistenza. Una volta integrato il paradigma 3D/5D, il paradigma 3D non esisterà più come in passato. Si sta già dissolvendo di fronte a una crescente protesta per la libertà dalla tirannia, dal male e dal controllo che nessuno vuole più, tranne coloro che vogliono controllare tutto e tutti. Stiamo combattendo una battaglia ora ed è feroce ma necessaria. Vinceremo ma lo vinceremo insieme.

Novembre è il momento del raccolto, per prepararci all’inverno e premiarci per un lavoro ben fatto. È anche tempo per noi di considerare opzioni diverse dal semplice rilascio di tutto, come reimpostare, riconsiderare e ridistribuire ciò che abbiamo imparato per sfruttarlo al meglio. Non abbiamo bisogno di ripetere una lezione ogni volta che la incontriamo.

Possiamo usare ciò che abbiamo imparato prima per fare scelte, decisioni diverse e per darci opzioni diverse. Abbiamo più potere ed energia spirituale questo mese rispetto a ottobre e con gli oltre 40 brillamenti solari che abbiamo avuto nell’ultima settimana di ottobre, abbiamo molta energia con cui lavorare. Quindi prendi decisioni e scelte responsabili, non limitarti a mantenere o rilasciare come criteri decisionali, vedi come puoi reimpostare, riconsiderare o ridistribuire ciò che è nella tua cassetta degli attrezzi dell’energia tenendo anche in considerazione la tua gioia .

E ricorda di celebrare ora il tuo raccolto, tutto ciò che hai raggiunto e realizzato. Questo pone le basi per la nuova energia che porterai e ti ricorda che sei la fonte della tua gioia e che la tua sovranità energetica è tua da possedere, rivendicare e usare nella tua vita ogni giorno. Buon mese.

Fonte : http://enlighteninglife.com

letto su  : https://spiritlibrary.com/jennifer-hoffman/november-2021-energy-report

Traduzione a cura di Cammina nel Sole

Se il mio sito per te è fonte di
crescita ed evoluzione
sostienilo con una donazione



Grazie

Loading…

 

 

Lascia un commento