l'alba del sesto sole

SATURNO IN CAPRICORNO: COME SI MUOVERANNO LE ENERGIE NEL NOSTRO MONDO COLLETTIVO ED INDIVIDUALE..? (PRIMA PARTE)

| 0 commenti

di Laura Bendoni

Saturno in Capricorno

Che grande lezione di vita sarà questa per tutti noi..
A livello collettivo Saturno si farà sentire.. creerà le condizioni affinché ognuno possa riflettere su se stesso piuttosto che sulle possibilità esterne.. saremo in molti a chiederci “ma che mi sta succedendo..?” e quel timore scaturito da quelle strane sensazioni non ci permetterà di allontanarci troppo da noi stessi e ciò che prima in rapporto al mondo circostante e alle sue paranoie, ci sembrava importante se non fondamentale tanto da spingerci ad arrabbiarci, a contestare, a lasciarci andare in certi stati d’animo che di buono non avevano niente, ora tutto ci sembrerà superfluo al punto tale da esclamare: “me che me ne importa di ciò che di importante non ha niente..!!”


Si !! esclameremo queste parole perché intorno a noi non possiamo trovare niente di così interessante se non la tristezza della pochezza.. Saturno è rappresentato da un personaggio magro, magrissimo che cammina portando con se poche cose.. è essenziale.. non bisogna disperdere l’attenzione verso qualcosa che non ha sostanza e che ci allontana troppo dalla nostra essenza.. forse questa cosa è voluta.. sotto l’egida di Saturno l’evoluzione è certa!! E quando si fa un passo in più verso l’evoluzione le forze che contrastano cercano di distrarre chi invece sta crescendo bene.. quelle forze confondono la mente e appesantiscono l’anima.. a questo dobbiamo fare attenzione.. a non cadere nella trappola del “sonno” che potrebbe addormentarci come nella favola della “bella addormentata nel bosco”… facciamo che il prode Marte, che stranamente per quasi tutto l’anno continuerà a svolazzare tra Giove e Saturno quasi a voler mantenere alti gli animi.. Marte il guerriero ci chiede di essere presenti a noi stessi mantenendo aperti i nostri occhi al di là del sonno.. eccola la tensione conflittuale: “sogno o son desto?”.. e qual è la realtà che mi rappresenta..?? questo sarà il lavoro che ci renderà ancora più responsabili della vita che viviamo.. dovremo capire cosa siamo veramente e che vita stiamo vivendo.. se è davvero la nostra e se ciò che viviamo lo vogliamo davvero.. Saturno ci chiederà di spogliarci degli abiti che non ci appartengono.. e se non lo faremo noi ci penserà Lui.. quegli abiti sono tanti ruoli che nascono ciò che veramente siamo e non sappiamo di essere.. e colui che noi siamo è l’unica cosa vera che abbiamo.. possiamo avere qualcosa solo se siamo qualcuno nella nostra vita.. ecco cosa ci chiede Saturno..

Lui parlerebbe così se avesse una voce umana: “ehi umano, togliti quegli abiti e risveglia la tua coscienza.. fai a meno di ciò che non ti serve e sentiti forte perché tu sei tutto ciò che hai e tu hai tutto ciò che sei.. l’unico vero creatore della tua stessa vita e non lo sai.. prenditi cura di te, della tua vita e fa che diventi una buona vita.. è questa la tua responsabilità.. non rinunciare a gioire del buono.. prendi a piene mani e sorridi.. non ti aspettare niente ma entra in gioco e divertiti con la vita invece di soccombere davanti ai suoi colpi.. diventa ironico e spostati quando senti che la vita si muove verso altre direzioni e fa traballare la tua persona.. spostati! Cambia con lei.. interagisci nel modo più giusto per te, anche se dovessi perdere qualcosa per mantenere i tuoi scopi nel rispetto della tua verità.. fai del bene a te stesso prima di fare del bene agli altri.. non sarai egoista per questo ma buonista se per timore dovessi sacrificare te stesso a beneficio degli altri che oltretutto non riceverebbero né il tuo bene né il tuo aiuto ma solo un appiglio dove aggrapparsi per non camminare con le proprie gambe e per questo non crescere.. nessuno ne beneficerebbe.. né tu che dai per timor di Dio.. né colui che riceve per paura di non farcela.. diventa esempio! Sii forte per te.. cammina con le tue gambe e appoggiati alla tua persona.. ce la fai!! Diventa tu l’esempio del potere che sei e avrai realizzato il tuo compito”..
Ecco come parlerebbe Saturno.. dobbiamo ascoltarlo.. in fondo la lezione è semplice.. ricordatene e che sia un buon compito il tuo..
Laura Bendoni

Laura Bendoni

Bacheca  FB : https://www.facebook.com/profile.php?id=100009562086539

pagina FB : https://www.facebook.com/ilgiardino.deicristalli/posts/1414259692032822


Loading…

Grazie...

Condividi

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.