l'alba del sesto sole

SATURNO E PLUTONE CONGIUNTI: IL FORTE RICHIAMO DELL’ANIMA di Claudia Sapienza

| 0 commenti

E’ dal 6 Gennaio che Saturno e Plutone si sono incontrati in una congiunzione a 22° nel segno del Capricorno, una congiunzione che va intensificandosi il 12 Gennaio, quando saranno perfettamente congiunti, venendo pure illuminati dall’energia Solare!
E’ dal 1518 che Saturno e Plutone non formavano una congiunzione in questo segno, pertanto il periodo che stiamo vivendo ora, è davvero intenso! 
Qualsiasi processo intenso viene percepito come pesante, soprattutto se Saturno si trova nel bel messo di questo processo, ed è pesante perché ci sono cose che non vogliamo vedere e cose che non vogliamo affrontare.
Plutone, Dio degli inferi, ci invita ad entrare nel nostro piccolo inferno, quello che nascondiamo pure a noi stessi, quello che ci porta a controllare tutto e tutti a furia di non vedere per non dover affrontare.
Ma ora è arrivato il momento di vedere! Le mura devono crollare!
Perché Plutone è anche legato alla passione, alla passione per la vita che va vissuta intensamente!
Cosa assai impossibile da fare se utilizziamo la sua energia per nascondere, controllare e reprimere nei meandri della nostra memoria animica.
Se non liberiamo la sua ferita, se non liberiamo la sua passione, non possiamo godere della sua intensità e non possiamo godere della vita con passione!
Ed ovviamente se qualcuno arriva da te e ti dicesse: “Devi vedere quella ferita lì, si proprio quella li che non vuoi vedere… ” e te lo dicesse con amore e comprensione… tu non la guarderesti mai!
Ci vuole un Maestro esigente e severo che ti richiama ad essere responsabile che vuole mostrarti la conseguenza dei tuoi atti, la conseguenza delle tue repressioni, la conseguenza della repressione della passione per evitare di vedere qualcosa!
C’é qualcosa che brucia dentro di te, e tu fai di tutto per soffocare quel fuoco!
Cerchi di rinnegare, nascondere e spegnere il fuoco che ti anima con una forza che non sai neppure di avere! E usi tanta ma tanta di quell’energia per cercare di spegnerlo questo fuoco che alla fine, anima, ti senti esausta!
Il fuoco che nascondi è la tua rabbia, la rabbia che non hai potuto esprimere, la rabbia che hai rinnegato, la rabbia che ti fa sentire in colpa, rifiutata, non voluta, non amata, non gradita e non ascoltata. Quella rabbia brucia come veleno dentro di te derubandoti della passione per la vita, perché la passione è fuoco! Perché la passione è vita! Perché se tu non vivi la tua passione qualcosa brucia, e se non vedi che stai bruciando lentamente dentro di te, ti verrà mostrato fuori.
l'Uomo Cosmico - Atlante Completo dei Chakra, delle Nadi, dei Mantra...

Voto medio su 36 recensioni: Da non perdere

€ 8,00

Tu hai bisogno di quella rabbia, ma non di esprimerla come la conosci, ma come fuoco!
E molto probabilmente se tu sei una di queste Anime che viene chiamata ad agire, se ancora non hai visto ed accettato la tua rabbia, potresti essere tremendamente arrabbiata per quanto sta succedendo fuori ed inevitabilmente, ancora reprimendo quel fuoco dentro di te, dovrai per forza trovare un responsabile fuori, ed il responsabile chi è? l’essere umano e la sua cattiveria.
Siamo tutti esseri umani, ed ogni gesto che compiamo contro un’altra creatura divina lo compiamo solo perché siamo disconnessi dalle nostre emozioni che non lasciamo fluire, che controlliamo e rinneghiamo. Talmente impegnati in questo processo, controlliamo il corpo fino al midollo, lo contraiamo, ci isoliamo e guai ad aprire i pori ed il cuore, si sa mai cosa potrebbe uscire. Ed in quella chiusura totale, nulla può uscire, ma nulla può entrare. Non entra l’amore, non entra lo Spirito!
e tu dentro.. continui a bruciare in solitudine, sforzandoti ogni giorno di smorzare quel fuoco, di spegnere quel fuoco, di rifiutare la vita, invano!
Il Fuoco è la passione!
Devi riconquistare la passione per la vita!
Non puoi vivere senza il tuo fuoco!
Devi iniziare a ricontattare la tua rabbia a sentirla, sfruttando ogni provocazione esterna che ti porti a percepirla, ma non devi scaraventarla sugli altri con le tue urla, quel gesto infatti indica che la rabbia la stai rifiutando e scaraventando fuori! La devi invitare ad esistere, permetterle di esistere, la devi ascoltare e la devi accettare, quando la accetterai non sarà più distruttiva.
Non è un caso che l’Australia stia bruciando e che tante creature innocenti stanno morendo, no, non è un caso, perché anche tu sei una creatura innocente che sta morendo, dentro, in profondità, a furia di controllare tutto e tutto… non vivi!
Ma tu sei una creatura DIVINA, sei VITA, sei FIAMMA! Il tuo fuoco deve ardere e bruciare quello che più non ti serve, non deve divampare e distruggere per forza tutto!
Rivivere le Vite Passate
Regressioni ipnotiche alle esistenze precedenti
€ 13,90

Il fuoco è un elemento sacro, molto sacro!
senza fuoco non c’é né vita né calore.
E allora, chiediti, anima, cosa desideri fare con il tuo fuoco interiore?
Come decidi di gestirlo?
La Luna sarà piena domani 10 Gennaio e vibrerà nel segno del Cancro invitandoti ad incontrare la tua vulnerabilità e le emozioni oscure che non vuoi vedere, cosa sceglierai? (qui l’articolo)
Magari non sarai tu una di quelle Anime chiamate a questo compito, e se questa volta non sei tu, tieni lo spazio in silenzio e senza alcun commento o giudizio o consiglio per il tuo fratello o sorella che sta attraversando questo processo, non c’é preghiera più potente!
Siamo tutti responsabili di quello che accade fuori, e se non ci assumiamo questa responsabilità, se non vogliamo vederlo, se non vogliamo vedere… poco può cambiare.
Il fuoco trasforma, porta morte e devastazione, ma anche rinascita, una rinascita potente, e libera dal passato, anche se ancora non è visibile.

La congiunzione di Saturno e Plutone porta e stimola un enorme cambiamento per tutta l’umanità, dobbiamo liberare le nostre ferite a lungo represse e trattenute da chissà quante incarnazioni, e noi dobbiamo collaborare! E’ tempo di vedere! e se è tempo, significa che siamo pronti!

Siamo noi a doverci prendere cura del bambino e della bambina ferita,
Siamo noi a doverle e dovergli permettere di esprimere la sua rabbia ed il suo dolore
Siamo noi a doverla e doverlo prendere in braccio per farlo sentire al sicuro
E se per millenni ci hanno rubato la voce, e ci hanno impedito di esprimerci e di far fluire le nostre emozioni e paure, siamo sempre noi che ora dobbiamo permetterci di essere veri.

Se non noi, chi può farlo?

Sole esprimendoci e liberando poco alla volta tutto quello che tratteniamo potremo veramente sentirci sicuri, altrimenti continueremo a sentire la verità che vibra nelle ossa e cercheremo di controllarla sempre di più, mostrandoci solo apparentemente forti, in superficie, mentre dentro siamo completamente vulnerabili. E allora viva la vulnerabilità!
Se non ti è stata permesso di essere vulnerabile, permettitelo tu! Non aspettare che sia l’altro a farlo!
C’é un fuoco interiore che arde… fallo ardere, fallo esprimere, permettiti di godere della vita pienamente!
Anche se ancora vedi che controlli, fa niente. Prenderne atto è il primo passo!
Sii clemente con te stessa anima, sei fin troppo dura ed esigente, sii clemente!
Concediti tempo e non avere fretta! Ma comincia a smettere di rinnegare la verità che nascondi con forza.

Il processo di cambiamento e trasformazione è già in atto, perché il richiamo dell’Anima è più forte!
Sei pronta a sentirlo?
In occasione del mio 50esimo compleanno, ho creato una raccolta fondi per aiutare un’associazione non-profit a favore degli animali in Australia, ti sarei grata se volessi partecipare anche con un piccolo contributo in cambio di quello che ricevi ogni giorno, da me o da chiunque altro, puoi fare la tua donazione qui
Se vuoi conoscere la tua ferita di Plutone puoi ordinarla qui

con affetto e sostegno,

Claudia Sapienza

Fonte https://astrosapienza.blogspot.com/2020/01/saturno-e-plutone-congiunti-il-forte.html

Se il mio sito per te è fonte di
crescita ed evoluzione
sostienilo con una donazione



Grazie

Loading…

Grazie...

Condividi

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.