Saturno entra in acquario il  17 dicembre 2020,  il suo transito si è avvertito anche nei giorni o  settimane precedenti mentre abbandona il capricorno, in cui si trovava da gennaio 2018. Resterà in acquario  fino a febbraio 2023.

Inizialmente è  un momento di sblocco, di uscita dalla stasi, anche rapido e insperato. Dove c’era lo “stop” ora può giungere movimento, anche rapido, spesso inaspettato. Ma dobbiamo fare un piccolo sforzo: prendere il treno che passa. Un periodo è finito e serve la fiducia che stiamo entrando in un altra fase. Nessuno ci darà il permesso di entrarci, dobbiamo avere fede che siamo scollinando e non arrestarci.

Si ricostruisce tutto da capo.

Da zero.

Indipendentemente se nuovo o vecchio.

Chi non è riuscito a fare tanto per via del lock-down o per altri problemi, chi sbatteva sempre sullo stesso muro, può vedersi aprire una via nuova. Chi non ha relazioni da tempo può incontrare e sperimentare con più facilità o  leggerezza.  Molte relazioni possono sentire il bisogno di apertura e rinnovamento. Per molti c’è una fine  agli impedimenti, alle troppe difficoltà, spesso alla censura e alla limitazione interiori. Tutto dipende dal transito di saturno sulla carta natale, ossia dal pianeta che viene toccato.

Soprattutto per chi ha valori cancro, ariete e bilancia, si tira un bel respiro di sollievo.

Saturno entra in acquario. Tecnicamente  ci fa sentire che la struttura su cui abbiamo appoggiato molte parti di noi, o su cui molte parti del mondo hanno usato noi come sostegno è giunta al capolinea. Alcuni di noi ne erano dipendenti, altri ne subivano il peso, altri invece hanno finalmente seduto sul trono che il cosmo aveva riservato loro. Ora si tratta di liberarci e vivere qualcosa di completamente nuovo, che non sia più quel cardine che ci teneva ancorati. Alcuni progetti vengono chiusi e non c’è più modo di proseguire, altri invece rinascono rinnovati.

Simbologia di Saturno
Come venire a Patti con il Grande Vecchio

Voto medio su 2 recensioni: Da non perdere

€ 20,00

Ciò che sentivamo sarebbe rimasto eterno e immutabile ma che ci vincolava troppo ora vacilla, oppure pesa e affatica, non resiste ai tumulti che lo scuotono. C’è bisogno di libertà, di orizzonti nuovi, di respirare diversità,  apertura alle possibilità. A questa impalcatura che ha dato molto (o tolto molto) negli anni passati possiamo rimanere attaccati oppure ribellarci : in entrambi i casi è il momento per viaggiare da soli, per staccarci drasticamente dalla guida da cui dipendevamo e cimentarci in tutto quello che da soli prima avevamo paura di provare. Il distacco e l’esplorazione sono le chiavi che aprono al nuovo ciclo.

E’ un momento di “vagabondaggio” iniziale che ci farà diventare degli avventurieri: ora siamo senza esperienza, non sappiamo bene dove poggiare i piedi, abbiamo “paura della libertà”. C’è tutto un mondo la fuori pieno di opportunità. Perché siamo ancora attaccati ad un meccanismo passato la cui unica funzione è rassicurare? Ma attenzione: cio che finisce ora non ha bisogno di essere distrutto,  può restare in stand by,  potrà essere riutilizzato piu avanti; ciò che resta invece diverrà più leggero e definito da nuovi paradigmi. Restare nella vecchia modalità non è più possibile, il gong è suonato. Saturno in capricorno per molti è stato un periodo iniziale  di blocco, di paura di non farcela, di difficoltà, di dipendenza, di dovere, spesso con un senso di limitazione e inadeguatezza alla base. La nostra incapacità di gestire il mondo e di essere autonomi è venuta alla luce per farci diventare “Imprenditori”, padroni delle propria vita. Forse abbiamo  avuto paura del successo stesso, della vittoria, di non riuscire a farcela o di non restare a galla. Alla fina ha portato molti di noi alla costruzione oggettiva, in totale autonomia ad ha donato un successo nella vita.

Adesso ciò che è solido resterà solido  e non darà più problemi, diventerà un motore indipendente e funzionante nel mondo, quasi un meccanismo automatico. Ciò che traballa o cede sotto il troppo carico si smonterà da solo e andrà  ricostruito senza quei vincoli a cui era ancorato, oppure totalmente abbandonato per qualcosa di diverso.

Astrologia Quantistica
Il gioco della dualità cosmica

Voto medio su 2 recensioni: Da non perdere

€ 20,00

Saturno riferisce sempre ad affari  importante, come un lavoro, una relazione, un percorso di studi, una proprietà, un progetto di qualsiasi tipo. Interiormente rappresenta le nostre aspirazione e ciò che intendiamo mantenere solido nella vita.

Sentiamo l’asfissia di quello che opprime e il bisogno di nuovo, di scrollarci di dosso le regole e la pesantezza. Si tratta di sperimentare l’autonomia senza bisogno di fondamento, la sincronicità dei movimenti del mondo insieme ai nostri. Sedevamo rassicurati dentro un palazzo e adesso, in quelle stesse  mura, ci sentiamo chiusi in prigione. A volte sembra che un terremoto porti instabilità, quando magari,  sta spingendo nella direzione giusta.

Buon saturno in acquario

 

Alessandro Pandolfi

www.strologiaquantistica.it

(Per consulti individuali scrivimi a astrologiaquantistica@gmail.com)

Fonte : http://astrologiaquantistica.it/aturno-in-acquario/?

Se il mio sito per te è fonte di
crescita ed evoluzione
sostienilo con una donazione



Grazie

Loading…

Lascia un commento