l'alba del sesto sole

SE MI RICORDO DI TE IN ALTRE VITE ? SI.. di Carla Babudri

| 0 commenti

 

 

Se mi ricordo di te in altre vite? Si..

Se ti ricordo in altri mondi, in altre vite?

Si lo ricordo, il tempo come lo percepiamo noi non esiste,
esiste un tempo lineare solo nella nostra mente,
ma l’anima abita tutti i tempi, tutte le dimensioni, non esistono confini,
solo ricordi che desiderano essere ampliati.

Ti ho incontrato, sfiorato, amato in molte dimensioni…

In una vita ti ho incrociato ed eri un sacerdote Maya,
guardavi il calendario, il cielo, studiavi l’universo,
avevi percezioni ed intuizioni.
In cuor tuo abitavi il futuro,
seduto sulle punta della piramidi imparando dal tuo maestro.
Io ero lì…

In un’altra vita hai vissuto come sciamano nella giungla,
furioso ed agitato difendevi la tua tribù,
la passione abitava il tuo corpo.
Io ero lì…

La tua mente era un arma, usavi pozioni magiche,
ma i tuoi apprendisti ti hanno tradito…

Nel nord del Perù,
modellavi vasi, giravi la ruota,
lavoravi l’argilla, costruivi “arte” con le tue mani,
fumavi la pipa, parlavi con gli spiriti,
avevi ricordi di altre vite e conoscenze.
Mi hai insegnato la vita, la magia,
ed io ero lì a guardarti a imparare, ad amarti.

In un altro tempo sei stato un monaco tibetano che custodiva un grande segreto,
fedele servitore della verità, intraprendente combattente
nel difendere la conoscenza e nel tramandarla…
ti ho curato, io ero li…

 

In un’altra vita eri un ragazzo indiano, molto giovane,
una saggia ti ha ritrovato e riportato nel cuore i ricordi…
L’amore e i misteri che già conoscevi nelle reincarnazione precedenti,
memorie dell’anima e la conoscenza della magia ancestrale.
La saggia sapeva che la vita la stava lasciando,
e desiderava essere ritrovata nell’incarnazione successiva,
per ritrasmettere ancora una volta quei ricordi…

E ancora…
una volta eri un uomo nel medioevo,
abile scienziato, amavi la medicina e aiutavi a guarire.
Esperto diplomatico attento agli affari,
ti preoccupavi della tua gente,
mi hai insegnato le arti, l’amore…
ed io ero lì…

E poi…un uomo onesto, semplice chiamato alla guerra,
un figlio premuroso, conoscevi il tuo destino, la saggezza.
L’intuizione ti correva dentro, e non potevi esprimerla, non ti capivano,
hai abbandonato chi amavi per ideali ben più grandi
… quanto ti ho amato.

Pochi anni fa, in questo presente le tue parole, le tue mani:
…i ricordi di tempi strani e lontani, essenza spirituale,
insegnamenti profondi, come un vortice nel mio petto…

Ho riconosciuto la voce, lo sguardo, la sensazione famigliare.

Quanta paura, ma sei tornato ancora,
ti ritrovo sempre.

Entrambi sappiamo quanto mistero c’è ancora da svelare.

L’energia, l’evoluzione, coltivare soggiorni terreni…
incontrarci o semplicemente sfiorarci in altre vite, crescendo,
siamo giunti in questa ultima incarnazione.

E posso finalmente completare quello che ho sempre lasciato a metà in altre esistenze,
amarti ancora, amare la tua saggezza,
scoprire, trasformarsi…

Se mi ricordo di te in altre vite?

Si…

Altri Mondi, altre eternità.

In questa, sei qui ancora con me…

Con Amore

Carla

Fonte : https://www.storiadiunapoesia.it/single-post/Se-mi-ricordo-di-te-in-altre-vite-Si

Se il mio sito per te è fonte di
crescita ed evoluzione
sostienilo con una donazione



Grazie


Loading…

Grazie...

Condividi

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.