l'alba del sesto sole

SUONA LA TUA MUSICA di Alessandra Ruta

| 0 commenti

“Quando soffia il vento del cambiamento alcuni costruiscono muri, altri mulini a vento”.

Proverbio zen

Direttore d’orchestra mi rivolgo a te: “fai suonare la sinfonia che regola la tua esistenza”. Guarda che bella orchestra hai di fronte. Ci sono tutti gli strumenti nessuno escluso, i fiati, gli archi, le trombe, le percussioni…..e tu con toccodelicato puoi finalmente ritmare il Tutto.

Suona la Tua musica e non quella che ritieni sia giusta, non quella che immagini possa piacere o compiacere qualcuno…la Tua!!! Fallo senza giudizio e senza aver paura delle note stonate che accadono solo per ricordarti quanto tu sia “terreno” e “umano”. Permetti che ogni strumento in accordo col resto dell’orchestra intoni il suono “alla sua maniera”. Lascia andare.…e con gli occhi chiusi ascolta col cuore e non solo con le orecchie tutto ciò che ti circonda.

Si stanno chiudendo cerchi che durano da anni, forse da intere vite e sta accadendo proprio adesso. L’Universo ci spinge senza sosta e sempre più in profondità all’interno di noi stessi guidandoci in direzioni ben precise che trovano “all’esterno” un terreno ogni volta più fertile . Le sincronicità aumentano, il sentire è più forte, le percezioni si amplificano e restare “sordi” a tutto questo oltre che a sé stessi è davvero difficile. Più ci concediamo di seguire il flusso, di ascoltare e di conseguenza agire in linea con il nostro profondo essere, più la realtà esterna trova l’esatto posizionamento come in un puzzle, secondo il “disegno divino”, secondo il volere delle nostre anime in costante evoluzione e cambiamento. Perpetuare nella sordità di sé stessi genera tanta sofferenza. La separazione tra il buio e la luce, tra le menzogne della mente e le Verità del cuore è netta e facilmente riconoscibile. Dentro o fuori, con o contro sé stessi. Elevandoci al di sopra della nostra realtà di terza dimensione possiamo cogliere con un distaccato sguardo d’insieme il perfetto concatenarsi delle cose ed il loro sincronico tempo di manifestazione.

Si attraversano ponti, incontri ben precisi spesso avvengono col solo scopo di “farci risolvere” qualcosa di molto antico, nodi si sciolgono, “lampi di luce” improvvisi donano una consapevolezza fino ad ora inimmaginabile, segnali inequivocabili parlano chiaramente. Tutto comunica e appare ben visibile ad occhi aperti che osservano, ad occhi che non solo guardano ma che piuttosto vedono!

E’ unicamente il nostro tempo interiore a definire il reale manifestarsi o meno delle cose sul piano fenomenico. E quando ti renderai conto di essere pronto tu per primo, pronto davvero, pronto per suonare la tua musica, pronto per accogliere la vita e seguirla, pronto per la Fiducia incondizionata, pronto per sentirti libero da giudizi, pronto per essere felice e pronto per amare senza paura………lo saranno anche “tutte le cose”…..vedrai!

Con amore,

Alessandra Ruta

Fonte : https://sultettoconale.wordpress.com/2018/07/05/suona-la-tua-musica/


Loading…

 

Grazie...

Condividi

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.