l'alba del sesto sole

TUTTO CIO’ CHE ACCADE HA UN SENSO di Sara Surti

| 0 commenti

 

Qualche tempo fa lessi un articolo molto profondo su web che conteneva questa frase provocativa :
NON MOSTRATE LA VOSTRA GIOIA, ALLE ALTRE PERSONE DA FASTIDIO VEDERLA .

Poco tempo dopo, parlando con una mia amica psicoterapeuta, che stimo profondamente, lei mi disse: ci hai fatto mai caso che una persona che soffre per qualcosa di oggettivamente grave e mostra la sua sofferenza per le persone è automaticamente “buona” oltreché “poverina”?
Diverso è per chi mostra la felicità.”
E aggiunse delle osservazioni molte profonde e realistiche in merito.

💫Vedevo un filo conduttore tra questi due messaggi ricevuti,
Sentivo entrambi i messaggi terribilmente veri, seppur è come se sembrava non avessi mai avuto coscienza prima di ciò.

Per me fin da bambina esplorare l’animo umano e tutte le sue sfaccettature è stato ed è un motore vitale. Cosi mi sono detta “Sara ti chiedi PERCHE ACCADE che la gioia altrui sia motivo di fastidio?” Allora entraci dentro. Viaggia. Cerca quell’ombra nel tuo universo interiore.
Ho esplorato…mi sono messa in ascolto e ad osservare dentro di me e fuori.
L’Universo me le ha anche sia fatte ricordare che presentate nuovamente “quelle persone infastidite dalla gioia”che avevo incontrato fuori. Quelle che magari hai incontrato anche tu, che ancora non hai perdonato o che hai gia perdonato.. ma per cui non hai ancora solcato il terreno della compassione: quel volto dell’amore che ti fa sentire cosa prova l’altro, che TI FA riconoscere nella sofferenza dell’altro, che toglie ogni sorta di giudizio.
Quelle persone tra cui ci siamo anche noi agli occhi di qualcuno.

💐Tornando alla compassione, entrando in quel territorio sacro ho guardato oltre quel loro fastidio che avevo chiamato in passato CATTIVERIA:
Quel fastidio si chiama sofferenza.
E dietro a quella sofferenza ci sono storie sacre, sogni personali, offuscati dal giudizio e dal paragone.

💖Detto questo comincio a parlare al tu, parlando a te, a me, a ogni parte di noi : 💖

Quando ti da fastidio la gioia, la realizzazione di qualcun altro in un qualsivoglia ambito della vita (lavoro, coppia, denaro, bellezza e potrei fare un elenco infinito, una qualsivoglia sfumatura della realizzazione personale) fai fatica anche ad ammettertelo quel fastidio, e sopratutto a dargli un nome. Alle volte lo travesti con un giudizio su quella persona.

👉Il dito puntato crea separazione
e il tuo ego si sente già apposto .

Torniamo a quel fastidio: egli cela la Tua sofferenza.
Quella persona ti mostra qualcosa che tu senti di non avere e che in fondo vorresti. Quel fastidio nasce da un paragone inconscio :

TU SI, IO NO.

Ed è un’eco della tua rabbia ristagnata nelle tue profondità. .
Quella rabbia non è verso di lei.
È verso la Vita.
E ti dirò di più alle volte è verso Dio.
Una memoria antica..che parla ancora di ferita di ingiustizia.

Il PARAGONE è un demone infimo, è una delle più grandi illusioni: egli è la mancata connessione alla consapevolezza che ognuno ha un percorso unico, che tu sei unico/a e speciale. Che se dentro hai dei desideri, solo per quelli autentici, (quelli del cuore) detieni le chiavi per realizzarli: vanno trovati e riconosciuti. Chiedi di riconoscerli.

È il mancato ricordo che ciò che vedi all’esterno è solo un’ ISPIRAZIONE. Ogni situazione, ogni persona, che prende la tua attenzione, è un’Ispirazione da riconoscere che ti porta a viaggiare dentro per riconoscere il messaggio evolutivo per te e riconoscerTI.

Se ricordo che tutto è Ispirazione per me..la Gioia dell’altro nutre il mio cuore, ed è di ispirazione a me per due motivi:
Scoprire dentro perche non riesco a provarla nella mia vita
Farmi contagiare da quella gioia che seppur dell’altro è apparsa nella mia Vita come ingrediente a mostrarsi per dirmi
💗SONO POSSIBILE PER TE
ANCHE SE TU ANCORA NON CI CREDI

Quando non è cosi, piu l’altro sorride..più quel sorriso entra dentro e tira fuori mostri che ti sembrava di essere riuscita ad ammaestrare.

Torniamo quindi a quel senso di ingiustizia a cui quei mostri sono connessi..quella ferita di ingiustizia cela in te la mancanza della Fede.

Siamo tutti qua per accrescere la nostra Fede.
Non può esserci evoluzione senza la Fede.
La Fede è una parola traghettatrice..più “ricordi” più la Fede diviene uno stato d’Essere, Ella è Coscienza. E la coscienza è Gioia. Quella gioia nonostante tutto che poi diviene la nuova matrice attrattiva che cambia la trama del tuo film.

Fede è Avere la certezza che ciò che mi accade ha un senso ed è un’opera d’Amore per me anche quando non lo comprendo. Quella certezza mi porta a chiedere con umiltà che gli occhi del cuore mi siano aperti, e mano a mano che questo accade, il ricordo del cuore si sintonizza con la mente inferiore trasformandola. Eliminando il giudizio, senza estirpare l’oggettività. Accade che si trascende. Si coglie..muta lo sguardo. Ovunque riconosco l’Amore che mi parla, l’Amore come mio maestro. L’Amore come unico interlocutore della mia vita.

💎Nella pratica? Comincia a fare un elenco di tutto ciò che ti è accaduto nella vita e che reputi un’ingiustizia.
Soffermati su un evento e chiedi al tuo Se’e al Divino di aprirti gli occhi all’Amore.

Scomparirà un personaggio dentro di te: la Vittima. Colei che non potrà mai provare gioia a meno che non si dissolva.

Chi non ha dentro di sé una vittima? Ci starebbe bene in questo caso la frase “chi è senza peccato scagli la prima pietra” 😅risiede in tutti. In alcuni è solo travestita meglio.

La Vittima è insita. È nata nei nostri primi anni di vita quando eravamo piccoli.
È l’incomprensione del bambino verso ciò che stava accadendo e che ha sentito di subire.
Ella è poi diventata un alterego.
Prendila per mano e guardala senza giudizio. Ma guardala. Va tenuta d’occhio come un infante per quante più ore possibili al giorno.
Portala a spasso con te ogni giorno, consapevole che è un personaggio che ti abita.

Più aprirai gli occhi del cuore e più parlerai con lei, ella dissolverà la sua veste scura di rabbia lasciando il posto al sorriso e la fiducia ORIGINARIA DI TE bambino/a. Si, hai letto bene.
E mentre questo accade tu divieni Saggezza.
Saggezza andrà per mano con l’innocenza del Bambino/a. E sarai un adulto armonioso.

Il Cuore Oltre il Velo - Apri i Cancelli del Nuovo Mondo

Voto medio su 9 recensioni: Da non perdere

€ 20,00

A quel punto la gioia dell’altro sarà contagio. Un’amplificazione e un motore per i tuoi desideri.
La conferma che si possono realizzare. Sarà nutrimento per il tuo cuore.. perché se l’altro gioisce, con il cuore aperto potrai sentire che la sua gioia è anche la Tua.
Come in un gruppo di bimbi: quando inizia a ridere uno ridono tutti.

Quel fastidio che lo abbiamo voluto riconoscere o meno, che ne abbiamo memoria oppure no, almeno un istante della vita è emerso di fronte al sorriso di qualcuno.
Più giudichiamo quel fastidio e più saremo stati in grado di ignorarlo e nasconderlo anche noi stessi.

Cambiamo le leggi di questo mondo. E portiamo nel Mondo quelle del nostro cuore.

Da questo momento fa che tu non sia tra quelle persone di fronte alle quali non si possono raccontare le proprie gioie e le proprie realizzazioni. Come? VEGLIA AFFINCHE SIA COSI.

Ricordati l’elenco delle ingiustizie..e chiediti
Vita di che cosa devo perdonarti?
Per quale motivo sono ancora così profondamente arrabbiato/a con te?
E scrivi…….
che scrivendo ti specchi,
se ti specchi ti guardi
e se ti guardi..
la coscienza in te ILLUMINA.
Poiche la Coscienza è quel sole nascosto nel tuo sguardo..
lascia che i suoi raggi illuminino i meandri scuri.
Un ultimo ingrediente affinché questo accada (poi concludo):
il tuo coraggio e la tua sete di Verità. Vedere chi sei, intendo. In tutto e per tutto.

Senza quella,
l’ego inferiore
farà sempre scacco matto al Re.

Sara Surti
👑 aprigliocchidelcuore.com

*copia consentita con citazione della fonte e in forma integra

ISCRIZIONE APERTE AL NUOVO PRIMO ANNO DI IRIS INNER ALCHEMY SCHOOL Scuola di Formazione Olistica in Arti Sacre e Alchimia – inizia a Settembre 2020

il Primo Anno: Moduli on line e moduli in aula di crescita personale e pratiche di lavoro su di sè (è possibile iscriversi anche solo ai moduli on line senza poter però poi accedere al secondo anno di formazione)

Compila il form che trovi in questo link per ricevere il pdf con tutto il programma triennale dettagliato e le info:  https://aprigliocchidelcuore.com/irisinneralchemyschool/

Oppure scrivi su whatsapp alla segreteria della Scuola 3281828012 per richiedere il pdf di Iris Inner Alchemy School (La Segreteria ti risponderà in questi orari  lun-merc-ven 17:30/20 )

PER CONSULTI INDIVIDUALI CON SARA SURTI Scrivi WhatsApp 3281828012 (La Segreteria ti risponderà in questi orari  lun-merc-ven 17:30/20 )

Per info sui consulti con Sara clicca su questo link: https://aprigliocchidelcuore.com/lesessioniindividuali/

Se il mio sito per te è fonte di
crescita ed evoluzione
sostienilo con una donazione



Grazie

Loading…

 

Grazie...

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.