Inserito da Pamela Pamela Kribbe

C’è una parte di te che è completamente indipendente dallo spazio e dal tempo.

-Questa parte è libera in qualsiasi momento di entrare in qualsiasi dimensione o area di esperienze che desideri.
-È libera di scegliere il buio o la luce in qualsiasi momento.

Dalla tua prospettiva terrestre, viaggi dal punto A al punto B in modo lineare. Ad esempio, passi attraverso le quattro fasi dello sviluppo interiore di cui abbiamo parlato, passo dopo passo.

Da una prospettiva multidimensionale e senza tempo, tuttavia, il vero tu non si sviluppa nel tempo, è colui che sperimenta lo sviluppo. Il vero tu non ha bisogno di crescere. Abilita questa esperienza di sua scelta. Questa scelta è motivata da una profonda conoscenza del grande valore dell’esperienza della dualità.

Dal punto di vista del tuo sé spirituale e senza tempo, sei in qualsiasi momento libero di sperimentare qualsiasi punto sulla linea da A a B a Z e oltre. Puoi attivare qualsiasi realtà di coscienza per te stesso in qualsiasi momento, poiché l’idea di essere bloccato in un certo stadio di sviluppo interiore è in definitiva solo un’illusione.

Il motivo per cui vogliamo attirare la tua attenzione su questa prospettiva è che può aiutarti a superare le tue barriere interiori.

Può aiutarti a perforare il velo dell’illusione ed entrare in contatto diretto con il tuo Sé luminoso: l’energia dell’angelo che sei veramente. Per capire che questa è una prospettiva reale da cui puoi guardare te stesso, dobbiamo espandere un po’ il concetto di tempo.

Volta

-Al più alto livello di unità, non c’è tempo. È il livello dello Spirito, di Dio, del puro essere. A questo livello non c’è sviluppo, non c’è “divenire” ma solo “essere”.

Al livello più basso di unità, dove l’esperienza della separazione è più forte, viene utilizzata una nozione di tempo vuota e lineare. Per “vuoto” intendo una nozione scientifica, astratta del tempo, completamente priva di soggettività e di contenuto sentito. In questa nozione, il tempo è una struttura oggettiva esterna a te. Il tempo è una cosa posta alle tue esperienze come una struttura esterna.

Un “curriculum vitae”, ad esempio, che si invia quando si fa domanda per un lavoro, è spesso costituito da una cronologia di eventi così oggettiva. Quell’anno l’ho fatto, quell’anno mi sono diplomato in quella scuola, ecc. Sottolinei il lato visibile ed esterno delle cose.

Sottolinei il lato visibile ed esterno delle cose. Il lato interiore delle cose – motivazione, significato, soggettività – è tralasciato.

Sui livelli energetici tra unità e separatezza, il tempo è una realtà che “fluttua” secondo la vostra esperienza. Il tempo è una nozione esperienziale: un modo per dividere l’esperienza. A questi livelli, il tempo esiste, ma non è qualcosa di indipendente o al di fuori delle tue esperienze.

Ad esempio, sui piani astrali in cui viaggi durante il sonno e anche dopo la tua morte, non esiste il “tempo dell’orologio”. Il tempo dell’orologio è il più grande tentativo di disaccoppiare il tempo dalla soggettività, cioè da te e dalle tue esperienze. Questa è una grande illusione. Sui piani astrali, il tempo è il ritmo delle vostre esperienze. A volte ti riposi, ora incontri qualcuno, poi studi per te stesso, ecc. Quando una fase finisce e un’altra inizia non è determinato dal tempo dell’orologio – qualcosa di esterno – ma dal flusso interiore dei tuoi sentimenti, da ciò che ti sembra naturale.

Questo senso naturale del tempo o del ritmo può anche essere parte della vita sulla terra.

La soggettività del tempo, cioè il fatto che il tempo può essere vissuto in modo diverso a seconda delle circostanze, vi è familiare. Dici “il tempo vola” quando ti diverti, mentre il tempo sembra fermarsi quando sei nella sala d’attesa del dentista o in fila al supermercato.

Lo scettico in te potrebbe dire: il tempo è percepito come lento quando le circostanze sono vissute come negative, mentre il tempo sembra scorrere più velocemente quando le circostanze sono positive. Ma il tempo stesso è sempre lo stesso, scorre nello stesso modo rigido, qualunque sia la nostra esperienza delle cose.

Questa è la nozione di “struttura oggettiva” del tempo, chiamata anche nozione lineare di tempo. Nasce da un approccio razionalista e scientifico al tempo.

-Ma immagina che non ci siano orologi, né giorno e notte, né influenze naturali come il sole, la luna e le maree per misurare il tempo. Potresti quindi fare affidamento solo sulla tua percezione soggettiva del tempo.

La tua misura oggettiva del tempo – l’orologio – non è realmente basata su qualcosa di esterno; è il prodotto della mente umana che desidera dividere e classificare. La mente umana ha estratto un certo ordine di cose dai fenomeni naturali sulla terra. Ma il “tempo in sé”, indipendente dal fattore umano, non esiste. È un’illusione che è il prodotto di un tipo di coscienza che è presa dalla convinzione della separazione.

Il tempo è essenzialmente soggettivo.

Il tempo è un modo per vivere  l’esperienza in modo tale da poterne dare un senso. Ad esempio, dici di qualcuno: “È un’anima vecchia”. Intendi davvero il numero di anni o di vite quando ti riferisci alla sua età avanzata? Oppure intendi per “vecchio” che esprime determinate qualità, come saggezza, equilibrio e serenità, piuttosto che un certo lasso di tempo?

-Il riferimento al tempo nell’espressione “anima vecchia” è in realtà un riferimento all’esperienza.

Il tempo, nel senso pieno del termine, è la “dinamica del divenire” a livello interiore. Questo può essere un concetto utile in quanto ti aiuta ad articolare il ritmo naturale o il flusso delle cose. Ma quando è progettato come qualcosa di oggettivo, in piedi sopra di te, tende a limitarti e distrarti. Non sei limitato a una sequenza temporale particolare.

Non sei un essere lineare.
-Ci sono livelli del tuo essere che si trovano al di fuori del lasso di tempo che stai attualmente vivendo.

È su questo aspetto di te stesso, cioè la tua multidimensionalità, che desideriamo attirare la tua attenzione ora.

Fonte: http://jeshua.net/

letto su : https://eraoflight.com/

Traduzione parziale presa da https://pressegalactique.com/2022/07/28/une-partie-de-vous-est-completement-independante-de-lespace-et-du-temps/

Traduzione italiana a cura di Cammina nel Sole

Se il mio sito per te è fonte di
crescita ed evoluzione
sostienilo con una donazione



Grazie

Lascia un commento