l'alba del sesto sole

VENERE E MARTE COLLABORANO ALLA GUARIGIONE DELLE RELAZIONI-UN NUOVO VIAGGIO NEL PROFONDO DI SE di Stefania Marinelli

| 0 commenti

Il recentissimo ingresso di Giove in Capricorno accade mentre sta iniziando una nuova Onda Incantata, uno dei cicli del Sacro Computo del Tempo = Arte. Dal 03 al 15 dicembre navighiamo dentro l’Onda del Seme Giallo, che sincronicamente è il custode telepatico dell’orbita di Giove. Quindi la nuova epoca viene suggellata con solennità. Si tratta proprio di un periodo speciale che ci porta in contatto con il sacro, invitando al silenzio e alla concentrazione.
Stavo notando proprio oggi la Congiunzione di Venere al Nodo Lunare Sud in Capricorno (09′): antichi amore affiorano alla superficie della vita. Oppure nostalgie dimenticate riaffiorano con le malie avvolgenti che richiamano ricordi che hanno congelato momenti di fragile felicità, mentre tutto il dolore sofferto ormai è stato assorbito dall’inconscio. Contemporaneamente Marte in Scorpione, pure a 09′, esercita un’azione di purificazione sul cuore, liberandolo dalle illusioni d’amore e facilitando il cammino verso l’autonomia emozionale e la crescita del senso di intimità con l’altro.

Questo è un movimento meraviglioso iniziato esattamente un anno fa, sta ora raggiungendo il suo apice coadiuvato dai due Archetipi dell’amore, Marte e Venere. Il movimento poi prosegue fino all’inizio di luglio 2020. Il sestile tra i due Amanti suggerisce che una collaborazione tra maschile e femminile è possibile; possiamo lavorare serenamente per guarire le nostre relazioni e vivere rapporti sani, intimi e autonomi. Io lo vedo come un aspetto rivoluzionario, considerando i tempi.

Agenda Astrologica 2020
Astrologia Archetipica

Voto medio su 4 recensioni: Da non perdere

€ 23,50

Del resto, il viaggio dentro i 13 Kin/giorni del Seme Giallo (144/156), con i suoi 10 giorni Portali di Attivazione Galattica, ancora una volta ci porterà in contatto con tematiche complesse e profonde. Il Seme Giallo aiuta a comprendere quale sia il prezzo che siamo disposti a pagare per proseguire nel viaggio verso la propria realizzazione.

Quale maschera siamo disposti a lasciar cadere per ritrovarci? Quale identità possiamo essere pronti ad abbondare, sapendo che non corrisponde più a ciò che siamo diventati? Diventare adulti è anche questo e ora fino a dicembre 2020 Giove ci chiederà questo. In qualità di adulti, ci prenderemo le nostre responsabilità, senza più scaricare sull’altro “la colpa”. Questo è un punto fondamentale per suggellare la riuscita di qualsiasi relazione.
Pronti ad aprire il cuore in due, ma volontariamente, questa volta?
In lak’ech!

Grazie...

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.